Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Grifal rinnova l’impegno ecologico

Inaugura un avanzato sistema fotovoltaico e consolida la sua posizione come leader nella sostenibilità.

Grifal inaugura moderno sistema fotovoltaico: fornisce un quarto del bisogno energetico, azienda leader nella realizzazione di soluzioni di confezionamento ecocompatibili e presente sul listino Euronext Growth dell’exchange italiano, intensifica il suo impegno per l’ecosostenibilità attraverso l’integrazione di moduli fotovoltaici, l’espansione delle strutture e la modernizzazione della sede a Cologno al Serio.

Un innovativo sistema fotovoltaico con una capacità di quasi 150 Kwh e una produzione media di 800 Kwh al giorno, soddisferà circa un quarto delle necessità energetiche del sito centrale di Cologno al Serio. La nuova installazione solare si estende su diverse aree dei capannoni, incluse le strutture recentemente ampliate, aggiungendo oltre 6.000 mq allo storico centro di produzione.

In occasione della quarta edizione di Next Gems, un evento focalizzato sull’interazione tra professionisti finanziari e aziende elencate su Euronext Growth Milan, Grifal ha svelato i suoi ultimi dati finanziari, il Bilancio di Sostenibilità 2022 e le sue visioni di espansione futura. Grifal rimane determinata a minimizzare il consumo energetico e le emissioni di CO2, rendendo la sua produzione di cartone ondulato cArtù® sempre più verde.

Grifal ha intrapreso diverse misure per ottimizzare il consumo energetico, tra cui l’adozione di luci LED ad alta efficienza e un sistema di monitoraggio digitale per la supervisione dei consumi nelle sedi produttive di Cologno al Serio e Rivolta d’Adda.

Fabio Gritti, CEO dell’azienda, ha evidenziato l’impegno continuo di Grifal verso un futuro più verde, integrando cArtù® con risorse rinnovabili e pratiche sostenibili. Queste iniziative evidenziano un cambio di rotta nel mondo del packaging verso soluzioni più rispettose dell’ambiente.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Bergamo Tomorrow