Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Maternità a Bergamo, un sistema di supporto integrato

Scopri come Bergamo sostiene le nuove madri con servizi di consulenza e assistenza

La maternità rappresenta un traguardo entusiasmante ma anche una transizione impegnativa per le donne. Per affrontare questa fase con la giusta preparazione e supporto, la provincia di Bergamo mette a disposizione un sistema di assistenza e consulenza dedicato.

La psicologa Laura Ferla, attiva nel campo dell’assistenza alla crescita infantile e consulente tra pari per l’Azienda Territoriale per i Servizi alla Persona, descrive il quadro delle iniziative supportate dalla comunità locale. Queste iniziative offrono un punto di riferimento costante per le madri durante e dopo la gravidanza, durante l’allattamento e negli anni di sviluppo del bambino.

Con una chiara consapevolezza delle sfide emotive e fisiche che la maternità può comportare, il servizio di sostegno di Bergamo è stato pensato per essere un punto di ancoraggio per ogni nuova madre. Questo sistema intende prevenire le difficoltà che possono talvolta sfociare in tragedie, come nel doloroso episodio di Pedrengo.

Ferla sottolinea che le mutazioni ormonali e fisiologiche e i cambiamenti di vita richiedono un periodo di adattamento dopo il parto e l’arrivo di un bambino porta a un significativo cambiamento di realtà per una donna. La pressione sociale e le aspettative possono influenzare profondamente, ma è fondamentale ricordare che ogni esperienza materna è unica e personale. Il servizio di continuità tra l’assistenza ospedaliera e quella territoriale consente alle donne di sfruttare le risorse dei consultori locali e di partecipare attivamente alle loro iniziative.

Ferla evidenzia che, benché la metà delle neomamme non richieda assistenza, l’altra metà che lo fa rappresenta un segnale positivo dell’efficacia e dell’importanza di tali servizi. La dottoressa invita le donne a considerare questi centri come una risorsa normale e non solo in circostanze problematiche, ponendo l’accento sull’importanza di un ambiente di supporto inclusivo. All’interno dei consultori, le neomamme possono trovare un team multidisciplinare di professionisti come ostetriche, educatori e psicologi pronti a offrire assistenza su misura per ogni bisogno.

La Ferla sottolinea la presenza delle mamme peer counsellor, che condividono le loro stesse esperienze nelle strutture pubbliche e private, rendendo il percorso materno meno isolato. Queste consulenti contribuiscono a creare i Mama Café, incontri regolari per facilitare lo scambio e il sostegno reciproco tra madri, promuovendo un ambiente di ascolto e condivisione.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Bergamo Tomorrow