Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

L’autovelox sull’asse di Bonate Sotto è stato nuovamente danneggiato: sezionato con un flessibile.

In seguito al danneggiamento a colpi di spranga il mese precedente, questa volta persone non identificate hanno reciso il palo e asportato le parti.

L’autovelox posizionato sull’asse interurbano a Bonate Sotto, nei pressi della galleria San Roberto in direzione Isola, ha subito un nuovo atto vandalico.

Precedentemente danneggiato a colpi di spranga, l’apparato è stato questa volta preso di mira in maniera più radicale: alcuni individui non identificati hanno fatto uso di un flessibile per tagliare il suo palo di supporto.

L’incidente, come segnalato da L’Eco di Bergamo il 19 settembre, ha avuto luogo durante la pausa estiva di Ferragosto. Gli autori dell’atto hanno raggiunto il sito in orario notturno passando per una via rurale che inizia dalla località Ghiaie di Bonate Sopra, attraversando il Parco del Brembo.

Una volta raggiunto il dispositivo, hanno operato al riparo dell’oscurità, utilizzando un flessibile tipicamente adoperato in ambito edilizio per tagliare il palo. Con l’autovelox a terra, ne hanno successivamente asportato tutti gli elementi funzionali, rendendolo inoperativo.

Il sindaco di Bonate Sotto, Carlo Previtali, ha sottolineato l’importanza di ripristinare il dispositivo al più presto, sottolineando l’essenzialità del rispetto della legge. Ha inoltre proposto una revisione della sua posizione attuale per prevenire futuri danneggiamenti. Un altro autovelox, situato a Bonate Sopra vicino alla galleria Papa Giovanni XXIII in direzione di Bergamo, attivato alla fine di agosto, continua a operare senza problemi.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Bergamo Tomorrow