Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Telecamere e multe: Scanzorosciate contro gli eco-furbetti

Incremento di controlli e videosorveglianza a Scanzorosciate, dove l'amministrazione comunale l'ha giurata ai furbetti del sacchetto

Il problema dell’abbandono dei rifiuti in maniera irrispettosa e illecita in luoghi pubblici ha preso piede in maniera notevole. Le vie, i parchi e le aree verdi diventano troppo spesso discariche abusive per alcuni cittadini indisciplinati. A Scanzorosciate l’amministrazione comunale, in collaborazione con il Corpo di Polizia Locale, ha deciso di affrontare con fermezza i “furbetti del sacchetto”. Una serie di misure sono state implementate per arginare il fenomeno.

La guerra di Scanzorosciate ai furbetti del sacchetto

Paolo Colonna, vice sindaco, mette in evidenza la gravità della situazione. Rifiuti abbandonati persino vicino al Monte Bastia sono testimonianza della mancanza di rispetto per l’ambiente e la comunità. Colonna rimarca come, nonostante la disponibilità di servizi efficienti come la raccolta “porta a porta” e una stazione ecologica funzionante, molti cittadini scelgano ancora di inquinare.

Il sistema di videosorveglianza

Una delle contromisure adottate per combattere l’abbandono dei rifiuti è l’incremento della videosorveglianza. Grazie a un cofinanziamento ottenuto dalla Regione Lombardia, sono state installate nuove telecamere ad alta risoluzione in diversi parchi comunali e zone strategiche. Queste, insieme alle telecamere mobili, rappresentano strumenti fondamentali per identificare e multare chi compie queste infrazioni.

Controlli e sanzioni

L’estate ha visto un notevole incremento dei posti di controllo da parte della polizia locale, con un aumento del 30%. Questi controlli non solo sono finalizzati alla verifica dei veicoli, ma anche a contrastare vandalismi e, in particolare, l’abbandono illecito di rifiuti. Tra luglio e settembre, sono state elevate circa una ventina di multe. Colonna rileva come la maggior parte dei trasgressori sia composta da residenti, sottolineando la necessità di rafforzare ulteriormente i controlli.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La 1 dell'Atb Città Alta-Aeroporto sovraccarica di studenti in libera uscita il sabato: difficile salire...
Il giovane deputato di Forza Italia, già segretario nazionale giovanile, scelto tra i 4 secondi...
L'incontro delle Confraternite della Val Gandino ha aperto le celebrazioni del Triduo dei Morti...
Bus sostitutivi del treno sospeso (fino a fine lavori per il raddoppio con Ponte) anche...
L'esponente del Pd accusa la controparte di voler fare il "sindaco part time", trovando una...
Bergamo Tomorrow