Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Il 25 aprile a Bergamo: omaggio alle Partigiane e ricordo della Liberazione

Dalla Rocca al comizio di Bersani in piazza Vittorio Veneto, le commemorazioni e gli appuntamenti in città per la Festa della Liberazione

Bergamo ha dato il via alle commemorazioni per il 79° anniversario della Liberazione, con una serie di eventi che hanno avuto inizio il 24 aprile. Le celebrazioni sono state aperte con un corteo che ha visto la partecipazione di autorità civili e militari, rappresentanti delle associazioni partigiane e combattentistiche, che si sono diretti al Cimitero Monumentale di Bergamo.

Nel pomeriggio di mercoledì, al Campo dei Caduti per la Libertà, si è tenuta una solenne cerimonia durante la quale sono state deposte quattro corone d’alloro. Hanno partecipato il prefetto Giuseppe Forlenza, il presidente del Consiglio comunale Ferruccio Rota, la consigliera provinciale Romina Russo e Carlo Salvioni, presidente del Comitato Bergamasco antifascista. La cerimonia è stata preceduta da una Messa, officiata da monsignor Giulio Dellavite e fra’ Marco Bergamelli, nonostante la pioggia battente che ha ridotto la durata degli eventi.

Un momento significativo si è svolto a Redona, dove è stata intitolata un’area verde a Velia Sacchi e Mimma Quarti, ricordate come partigiane e femministe. La cerimonia di intitolazione ha visto la partecipazione degli assessori Marzia Marchesi e Giacomo Angeloni, insieme a Carlo Salvioni, Romina Russo e Eva Alvear Maggioni del Progetto Adriana. Durante l’evento, è stata sottolineata l’importanza di queste figure nella lotta al nazifascismo e nella promozione dei diritti delle donne.

Il programma del 25 aprile prevede un corteo unitario dalle ore 10 dalla stazione di Bergamo, percorrendo le principali vie della città per culminare in Piazza Vittorio Veneto alle 11.30 con discorsi del sindaco Giorgio Gori, del presidente della Provincia Pasquale Gandolfi e di Pier Luigi Bersani, oratore ufficiale dell’evento. Inoltre, verranno dati spazi a una studentessa del liceo Secco Suardo e a Susanna Facheris per il Progetto Adriana, per riflettere sulla resistenza e il contributo delle donne.

La giornata inizia ufficialmente alle 9 in Rocca con la commemorazione e la deposizione delle corone d’alloro presso le lapidi che ricordano i Caduti per la Libertà, i Caduti nei Campi di Concentramento e al monumento ai Caduti della Divisione Legnano e dell’Esercito di Liberazione italiano. Questi eventi rappresentano un momento di riflessione e di riconoscimento per il sacrificio di chi ha combattuto per la libertà e per l’affermazione dei diritti civili.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

carabinieri
La vittima è stata aggredita e derubata per esser derubata di una collanina d'oro...
I militari suonarono al citofono, ma non ottenendo risposta, registrarono l’assenza di Cavaliere, ipotizzando una...
incidente
Sentenza figlia del patteggiamento per la donna che investì in auto un novantunenne in bicicletta:...
Villaggio Nerazzurro, la novità della cronoscalata fino a San Vigilio e le ultime iscrizioni per...
Tutti gli appuntamenti, dagli incontri alla musica passando dal teatro per ragazzi, del prefestivo a...

Altre notizie

Bergamo Tomorrow