Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Iniziativa salvavita: 15 defibrillatori donati da Fin Group-Spider

Donati altri 15 defibrillatori per una ventina in tutto da un'azienda di Cividate al Piano dopo il salvataggio del calciatore in oratorio

Recentemente un calciatore amatoriale di 45 anni è stato salvato da un principio di infarto grazie all’azione tempestiva di Stefano Vitali, vice allenatore, e William Lamera, addetto al defibrillatore (Dae), durante una partita al Centro sportivo di Cividate al Piano. Il defibrillatore usato per l’intervento era stato precedentemente donato alla società calcistica Oratorio Cividate al Piano da Fin Group-Spider, una società specializzata in sicurezza. Dopo l’episodio, il giocatore è stato operato al cuore agli spedali Civili di Brescia e ha trascorso un periodo in terapia intensiva prima di essere dimesso, segno che il peggio era passato.

L’impatto della formazione e della disponibilità dei Dae

La formazione in primo soccorso e l’uso del Dae, ricevuta da Vitali e Lamera, ha giocato un ruolo cruciale nel salvare la vita del giocatore. Questo evento ha messo in luce l’importanza della disponibilità di dispositivi salvavita e della formazione adeguata per poterli utilizzare efficacemente. Luigi Belloli, presidente dell’Oratorio Cividate al Piano, ha espresso grande sollievo e felicità per la guarigione del giocatore, ricordando l’importanza della preparazione e del sangue freddo in situazioni critiche.

Il ruolo di Fin Group-Spider nella sicurezza e nelle donazioni

Fin Group-Spider, un’azienda impegnata nella sicurezza sui luoghi di lavoro, ha donato un totale di venti Dae, dimostrando un impegno costante nella protezione della vita umana. “Siamo commossi e allo stesso tempo grati che il defibrillatore sia stato un prezioso alleato in un momento così critico”, ha dichiarato Giuseppe Lupi, amministratore delegato del gruppo. Questa esperienza ha rafforzato la loro missione di aumentare la sicurezza attraverso strumenti idonei e formazione adeguata.

Nuova donazione e come fare domanda

Motivati dall’incidente e dalla risposta positiva dell’uso dei Dae, il Fin Group-Spider ha deciso di rilanciare l’iniziativa donando altri 15 defibrillatori completi di corsi di addestramento. Le associazioni, gli enti e le istituzioni interessate a ricevere questi dispositivi possono candidarsi o essere segnalate attraverso il sito: Linee Vita. Questa nuova ondata di donazioni mira a rafforzare ulteriormente la rete di presidi salvavita sul territorio, contribuendo significativamente alla sicurezza collettiva.

L’impegno del Fin Group-Spider in questo ambito è un esempio luminoso di come le aziende possano svolgere un ruolo vitale nella comunità, non solo attraverso la loro attività commerciale ma anche con iniziative di responsabilità sociale che hanno un impatto diretto sulla vita delle persone.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

a dinamica dell'incidente è ora al vaglio dei carabinieri di Grumello del Monte...
carabinieri
La vittima è stata aggredita e derubata per esser derubata di una collanina d'oro...
I militari suonarono al citofono, ma non ottenendo risposta, registrarono l’assenza di Cavaliere, ipotizzando una...
incidente
Sentenza figlia del patteggiamento per la donna che investì in auto un novantunenne in bicicletta:...
Villaggio Nerazzurro, la novità della cronoscalata fino a San Vigilio e le ultime iscrizioni per...

Altre notizie

Bergamo Tomorrow