Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Viaggio in bicicletta tra le meraviglie architettoniche di Bergamo: VeloNotte

Un percorso ciclabile in notturna tra le bellezze architettoniche di Bergamo: sabato 16 settembre, da Daste al convento di Sant'Antonio, ecco VeloNotte.

Il 16 settembre, sabato, Bergamo si trasforma in un museo a cielo aperto grazie a “Favole di Cemento – VeloNotte”, un’iniziativa straordinaria che celebra le architetture che rendono la città unica.

Una pedalata alla scoperta dell’architettura Nell’ambito dell’anno della Capitale della Cultura, Bergamo si prepara ad accogliere una pedalata particolare. La VeloNotte, dopo aver conquistato Berlino, fa tappa nella città lombarda. Il tour si sviluppa su 15 chilometri e prevede 8 tappe che si snodano tra le opere di architetti illustri come Pizzigoni, Invernizzi, Gambirasio e Zenoni. Il percorso dura circa 3 ore e invita partecipanti di ogni età a immergersi nella bellezza architettonica della città.

Il percorso e i suoi protagonisti Partendo dall’ex centrale elettrica di Daste e Spalenga, i ciclisti attraverseranno luoghi iconici come l’ex fabbrica Italcementi e l’edificio polifunzionale Duse, fino al Convento di Sant’Antonio da Padova, dove verrà offerta una performance speciale. Durante il viaggio, le descrizioni e i racconti degli edifici saranno guidati da esperti e architetti, arricchiti dalla presenza di voci narranti quali ricercatori e musicisti.

Un messaggio oltre il divertimento Secondo Alessandra Boccalari, presidente dell’Ordine degli Architetti, VeloNotte non è solo un’occasione di svago: si tratta di una manifestazione che sottolinea l’importanza della conoscenza e della valorizzazione del patrimonio architettonico di Bergamo.

L’impegno di VeloNotte International Sergey Nikitin-Rimsky, fondatore di VeloNotte International, mette in luce l’essenza della manifestazione: sottolineare l’importanza non solo della Città Alta, ma di tutta Bergamo. La città, come altri centri internazionali, è un tesoro di architettura del XX secolo, un patrimonio che VeloNotte si impegna a far conoscere e apprezzare.

Il sostegno della Fondazione Architetti Bergamo Gianpaolo Gritti, alla guida della Fondazione Architetti Bergamo, sottolinea come la valorizzazione dell’architettura contemporanea sia fondamentale. L’approccio di VeloNotte, un mix tra intrattenimento e conoscenza, è l’ideale per raggiungere questo obiettivo.

Mobilità e sostenibilità Stefano Zenoni, assessore alla Mobilità del Comune di Bergamo, collega l’evento alla Settimana Europea della Mobilità, sottolineando l’importanza di combinare cultura e sostenibilità. Anche A.Ri.Bi, con il suo focus sulla mobilità sostenibile, ha accolto con entusiasmo l’iniziativa.

Come partecipare Per vivere questa esperienza unica, è necessario avere una bicicletta, uno smartphone e degli auricolari. Chi non dispone di una bicicletta può usufruire del servizio di sharing. Per informazioni e iscrizioni, è possibile visitare il sito www.velonotte.com.

Dettagli dell’evento Biglietto: €23 (solo per adulti, fino al 16/09). Punto di ritrovo: ex centrale elettrica di Daste e Spalenga, alle ore 19. Arrivo previsto alle ore 22 al Convento di Sant’Antonio. Al termine, per chi lo desidera, sarà possibile trovare ristoro presso il bar del convento (non incluso nel tour).

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La quinta edizione di Industrial Valve Summit ha registrato un nuovo primato in termini di...
Venerdì 17 e sabato 18 maggio partono i primi 5 progetti di “Pensare come una...
Un’edizione ricca di eventi dal 21 al 26 maggio tra Bergamo, Brusaporto e Scanzorosciate...
Progetto di rigenerazione "Porta Sud" promette trasformazione infrastrutturale e impulso economico per la Lombardia...
Il Comune di Bergamo approva un bilancio arboreo positivo, con un incremento significativo del verde...

Altre notizie

Bergamo Tomorrow