Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Operazione di controllo alimentare a Bergamo

Interventi del personale del Dipartimento veterinario ATS di Bergamo e la Capitaneria di Porto di Venezia

Nel settore alimentare della provincia di Bergamo, recenti ispezioni hanno portato al sequestro di 200 chilogrammi di prodotti in un ristorante locale. Questi prodotti, inclusi varietà di pesce, carni (suine, avicole e bovine), oltre a pasta e ravioli, sono stati trovati privi di adeguata tracciabilità. Come previsto dalle normative vigenti, questi articoli sono stati destinati alla distruzione.

Le attività commerciali che trattano prodotti come pesce, carni e prodotti a base di cereali sono soggette a rigorosi standard di etichettatura e conservazione. In risposta a ciò, un’operazione congiunta tra il personale del Dipartimento veterinario ATS di Bergamo e la Capitaneria di Porto di Venezia è stata condotta il 14 e 15 novembre, mirando a diversi punti vendita nella provincia.

Durante questi controlli, è stato scoperto che un ristorante nella regione aveva in magazzino 200 chilogrammi di prodotti alimentari, tra cui diversi tipi di carne e paste, che non rispettavano le norme sulla tracciabilità, portando al loro sequestro e successiva distruzione.

Nell’ambito di questi controlli, è stata esaminata anche un’azienda di prodotti surgelati, dove, nonostante non siano state trovate irregolarità significative, sono state fornite raccomandazioni riguardanti le norme igieniche e di conservazione. In un altro caso, un distributore all’ingrosso di prodotti ittici ha subito il sequestro di 180 chilogrammi di prodotti per inadeguate etichettature.

Fortunatamente, questi prodotti erano stati conservati correttamente e, di conseguenza, verranno donati a enti benefici locali per la distribuzione a persone in difficoltà. Altri 1.500 chilogrammi di prodotti congelati sono stati sottoposti a fermo sanitario in attesa di rietichettatura per la successiva vendita.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Bergamo Tomorrow