Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Concerto per la pace: Bergamo unita al Mediterraneo

Il concerto "Pellegrini di pace - da Bergamo al Mediterraneo" nel prefestivo in seminario: conto alla rovescia per un evento di risonanza internazionale

Il 24 febbraio, Bergamo sarà il palcoscenico di un evento straordinario, il concerto “Pellegrini di pace – da Bergamo al Mediterraneo”, che mira a promuovere la pace e la solidarietà tra i popoli attraverso la musica. Organizzato presso l’Auditorium del Seminario vescovile, l’incontro vedrà la partecipazione del vescovo Francesco Beschi e del cardinale Pierbattista Pizzaballa, collegato da Gerusalemme di cui è patriarca.

Messaggio di pace e solidarietà

Il concerto rappresenta la prima tappa di un percorso più ampio volto a promuovere la pace e la solidarietà tra i popoli. Il cardinale Pizzaballa ha recentemente sottolineato il rischio che la parola “pace” possa diventare vuota di significato, evidenziando l’importanza di iniziative come questa nel contrastare la violenza e la guerra.

La forza unificante della musica

La musica, con la sua natura universale, si propone di superare le barriere ideologiche e culturali, unendo i cuori nella pace. Il concerto sarà diretto dal Maestro Emanuele Beschi e dal Maestro Bruno Santori, e vedrà esibirsi la Mediterranean Pop Orchestra, il coro “I piccoli musici” di Casazza e il gruppo Daniel Sentacruz Ensemble.

Un viaggio musicale nel Mediterraneo

I musicisti coinvolti nel concerto provengono da diversi paesi del Mediterraneo, e la loro collaborazione riflette l’obiettivo di promuovere l’unione e l’identità condivisa attraverso la musica. La proposta musicale dell’evento mira a ricreare la suggestione di un incontro a Malta, dove la musica ha dimostrato di poter superare le barriere linguistiche e culturali in modo profondo e immediato.

Partecipazione e sostegno

Per partecipare al concerto, è necessario prenotare i biglietti sul sito www.eventbrite.it o acquistarli direttamente presso il Seminario vescovile. L’evento contribuirà alla raccolta fondi a sostegno della missione del Cardinale Pizzaballa e del Seminario vescovile di Bergamo. Questo concerto rappresenta un’opportunità unica per unirsi in un messaggio di pace e solidarietà attraverso la bellezza e la potenza della musica.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La ditta responsabile rischia una sanzione che può arrivare fino a 26 mila euro...
Oltre alle sanzioni per l'attività commerciale illegale, sono in corso accertamenti sulla gestione dei rifiuti...
Il vagone centrale del tram sarebbe uscito dai binari a causa di un problema tecnico...
polizia locale
Il ciclista aveva un tasso alcolemico ben quattro volte superiore ai limiti consentiti...

Altre notizie

Bergamo Tomorrow