Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Bergamo Basket contro Padova ricordando la B Nazionale

Bergamo Basket 2014 e UBP Guerriero Padova si ritrovano una categoria più sotto dopo la retrocessione della scorsa stagione

I superstiti sono Alexander Simoncelli in giallonero e il trio Stavla-Coppo-Bombardieri. 83-75 là, 1° ottobre 2022, prima giornata. 84-75 qua, prima di ritorno. Le ultime due volte in B Nazionale? Pari e patta con caduta del fattore campo. E, alla fine, pure della categoria. Bergamo Basket 2014 e UBP, acronimo di Unione Basket Padova, che porta il nome del glorioso Petrarca pur non essendone l’erede insieme a quello di Guerriero, si ritrovano in B Interregionale, l’una retrocessa direttamente e l’altra, padrona di casa al PalaBerta di Montegrotto Terme, fatta fuori ai play-in da Crema dopo l’ottavo posto in regular season.

Con Padova sognando il ritorno in B Nazionale

Passata dalle mani di Fabio Volpato a quelle del suo vice Christian Augusti promosso a head coach, l’avversario della seconda giornata nell’insolito mercoledì 11 (palla a due alle ore 21) ha dovuto lasciar andare il suo quartetto d’archi di professionisti-over. L’ala-post Corrado Bianconi è rimasto in città passando di sponda, alla Virtus; Mestre per il fortissimo centro Ivan Morgillo, il killer all’Italcementi il 21 gennaio scorso (29 punti e 9 rimbalzi) a fronte dei 15 e 7 assist del capitano giallonero (l’omologo Matteo Coppo 6, Stavla 3), Salerno per la guardia Nicolò Basile e Piombino per il tiratore puro Mirco Turel.

Un viaggio nel roster di Padova

Lo scorer designato, insieme alla combo-guard Cravedi, è il cavallo di ritorno Chinellato, in grado di giocare anchee da 3, mentre il citato Coppo e Stavla si contendono il posto residuo in un quintetto che parte con tre esterni, l’ala Bevilacqua e il centro spagnolo mancino Valeiras, giramondo che ha calcato perfino i parquet islandesi. I backup dietro sono i giovani Adami, Bombardieri, Elardo e Paulo che allungano degnamente la rotazione, mentre sotto le plance accanto all’altro prodotto di casa Mwambila (2004) c’è il 2003 Dia. Ambedue le contendenti vogliono risalire la china fino a giocarsi i 6 posti su 96 buoni per riguadagnare il livello perduto.

Probabili quintetti

PalaBerta, Montegrotto Terme, via G. e G. Lachina 1 – mercoledì 11 ottobre, ore 21
UBP GUERRIERO PETRARCA PADOVA: Cravedi, Chinellato, Coppo (k), Bevilacqua, Valeiras (Adami, Elardo, Stavla, Bombardieri, Pauro, Mwambila, Dia). Coach: Augusti (vice: Benetollo).
BB14: Gallizzi, Clementi, Neri, Mercante, Sackey (Galli, Simoncelli – k -, Cereda, Bellarosa, Bedini, Manto, Gianoli). Coach: Grazzini (vice: D’Angelo).
1° arbitro: Ario Rossi di Badia Polesine. 2° Arbitro: Filippo Cavinato di Limena.
Segnapunti: Marco Boldrin di Padova. Cronometrista: Andrea Marigo di Selvazzano Dentro. 24 secondi: Francesca Zecchinato di Padova.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

I gialloneri cittadini, qualificatisi alla Fase a Orologio-Play In Gold in vetta al girone D,...
Paoletta Magoni, la sua Selvino e l'oro olimpico nello Speciale di Sarajevo che ha reso...
Da scala 40 alla cena sociale il prossimo 19 marzo: ferve l'attività dello storico Atalanta Club Valgandino...
andrea bergamelli
Martedì il rientro della salma in Italia, due giorni dopo le esequie a Torre Boldone:...
I gialloneri cittadini vincono il raggruppamento D di serie B Interregionale: adesso un bel lotto...
Dalle corse non competitive allo sci alpino passando per la Maria Brasca al Teatro Donizetti:...
Bergamo Tomorrow