Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Arresto in municipio: Fuga termina alla vigilia delle nozze

Inaspettato epilogo per un 27enne a Gorlago, fermato dai carabinieri durante le pratiche matrimoniali dopo anni di latitanza.

Ieri mattina, fatto inatteso a Gorlago: alle 10:30, i Carabinieri di Trescore Balneario hanno arrestato un giovane di 27 anni proprio dentro il municipio. Il cittadino marocchino, prossimo alle nozze e presente in Comune per le formalità pre-matrimoniali, è stato fermato a seguito di un mandato di cattura attivo dal 2019. Il giovane era stato precedentemente condannato per una sequenza di reati, inclusi furti e truffe, perpetrati nelle province di Bergamo e Brescia.

Le accuse a suo carico risalgono agli anni 2012-2013, periodo in cui era ancora minorenne. Dopo la sentenza emessa quattro anni or sono, l’uomo è scomparso, diventando di fatto irreperibile. La sua ultima residenza nota era a Zandobbio, ma da allora non vi aveva più fatto ritorno. Fino a questo momento, sembra che l’uomo abbia condotto una vita discreta, eludendo qualsiasi attività che potesse esporlo, specialmente in ambienti ufficiali come i municipi. Questo, fino a che non è stato costretto a presentarsi ripetutamente a quello di Gorlago per i preparativi del suo imminente matrimonio con una donna italiana del luogo.

La futura sposa, apparentemente all’oscuro delle vicissitudini legali del partner, è rimasta sorpresa dall’accaduto. L’ordine di arresto, emanato dalla Procura di Brescia, è stato eseguito dopo che i Carabinieri hanno appreso della prossima unione nuziale. Così, hanno atteso e intercettato il giovane durante una delle sue visite al municipio. L’arresto ha dunque messo un temporaneo punto di domanda sulle nozze, che ora sono state rinviate a una data non ancora stabilita.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Bergamo Tomorrow