Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Rebecca Frassini segretaria della Bicamerale per le Questioni Regionali

La bergamasca Rebecca Frassini, deputata della Lega per Salvini, soddisfatta per la carica di segretaria della Bicamerale per le questioni regionali

Nell’ultima riunione della Commissione bicamerale per le questioni regionali, la deputata bergamasca Rebecca Frassini, rappresentante della Lega, è stata eletta come segretario. Con questa nuova nomina, Frassini arricchisce la sua esperienza parlamentare, avendo già fatto parte della Commissione Bilancio di Montecitorio durante la sua seconda legislatura.

Un riconoscimento dai suoi pari
All’indomani della sua elezione, Frassini non ha mancato di esprimere la sua gratitudine: “Desidero ringraziare i colleghi deputati e senatori, così come il gruppo della Lega e il segretario Salvini, per aver riposto in me la loro fiducia”. La Commissione, che si occupa di questioni che influenzano l’ordinamento regionale, rappresenta un pilastro per la Lega, in particolare riguardo alla questione dell’autonomia regionale. Frassini ha sottolineato l’importanza dell’autonomia differenziata, e si è detta determinata a far emergere le tematiche rilevanti per la sua regione, la Lombardia. Ha ribadito: “Questa Commissione rappresenta il punto di contatto tra il Governo e le regioni, unendo i territori nella loro diversità al governo centrale. Sarà mio compito assicurare che questo legame sia forte e proficuo”.

Un ruolo chiave nell’ordinamento regionale
La Commissione bicamerale delle questioni regionali si incarica di diverse questioni, come stabilito dall’articolo 126 della Costituzione. Composta da quaranta membri – venti deputati e venti senatori – i suoi membri sono selezionati attraverso un accordo tra i Presidenti delle due Camere, seguendo un criterio di rappresentanza proporzionale.
L’articolo 126 prevede che la Commissione venga consultata nei casi di scioglimento dei Consigli regionali. Ma le sue competenze non si fermano qui: tra le altre mansioni attribuite dalla legislazione ordinaria, la Commissione ha il compito di fornire pareri al Governo in vari scenari, come nel caso di inattività degli organi regionali che potrebbero risultare in inadempienze agli obblighi comunitari o in situazioni dove non si raggiunge un accordo tra l’amministrazione centrale e gli enti locali su progetti di opere pubbliche.

 

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Una delle due nuove vasche nel progetto al posto della palestra: le opposizioni chiedono un...
Le quasi 268 contravvenzioni al giorno nel 2023 per accessi non consentiti inducono l'amministrazione comunale...
Lo studio di fattibilità a tre ipotesi per l'estensione della Teb T2 in realizzazione verso...
Si è presentata la neo direttrice della pinacoteca cittadina, punta dell'iceberg delle istituzioni culturali ed...
Bergamo Tomorrow