Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Nuova sede per l’Aircraft Engineering Academy: Ryanair, 10 milioni per la formazione

Pari a 10 milioni l'investimento di Ryanair per l'Academy aeronautica ad Azzano San Paolo in un'area limitrofa a quella aeroportuale

In un evento inaugurale presso la nuova sede dell’Aircraft Engineering Academy (AEA) ad Azzano San Paolo, Ryanair ha annunciato un investimento significativo di 10 milioni di euro nel progetto dell’Accademia. Questa notizia ha suscitato grande entusiasmo nel mondo economico-scolastico legato all’aeroporto di Orio al Serio, in quanto rappresenta un passo fondamentale per l’istruzione e la formazione di tecnici manutentori altamente specializzati nel settore dell’aviazione.

Aircraft Engineering Academy: le figure professionalmente iperspecializzate
L’AEA, fondata nel 2018 da SEAS Srl, è la prima istituzione italiana dedicata alla formazione di tecnici manutentori aeronautici con l’obiettivo di preparare professionisti altamente specializzati per rispondere alle crescenti esigenze del mercato dell’aviazione. Questo obiettivo sarà reso possibile grazie alla certificazione dell’Ente Nazionale Aviazione Civile (ENAC) per corsi finalizzati al conseguimento della Licenza di Manutentore Aeronautico (LMA). La nuova sede dell’AEA si sviluppa su una superficie di circa 2.000 metri quadrati, con 900 metri quadrati destinati all’hangar, in grado di ospitare fino a quattro aeromobili executive per le esercitazioni pratiche, e poco meno di 900 metri quadrati occupati da uffici e aule, tra cui quattro laboratori didattici capaci di accogliere fino a cento studenti. Questa struttura di primo livello è stata realizzata grazie a un investimento di circa un milione di euro.

Ryanair, 10 milioni per la formazione aeronautica
Il direttore generale Ingegneria e Manutenzione di Ryanair, Richard Lewis, ha annunciato l’investimento di 10 milioni di euro da parte della compagnia irlandese nel progetto dell’Accademia. Un finanziamento che permetterà di formare almeno altre mille figure altamente specializzate nel settore dell’aviazione. Questa iniziativa è particolarmente significativa, considerando che entro il 2040 si prevede un aumento del 50% nella domanda di personale per la gestione del traffico aereo italiano. Gli investimenti si aggiungono ai 50 milioni precedentemente stanziati per la realizzazione di nuovi hangar per i propri velivoli. Un impegno finanziario a testimonianza della determinazione della compagnia irlandese nel supportare lo sviluppo dell’industria aeronautica e la formazione di professionisti altamente qualificati.

Formazione aeronautica: il caso Grassobbio
Questo annuncio arriva poco dopo la notizia del lancio, a partire dal prossimo anno scolastico, dell’Istituto delle Professioni Aeronautiche “Lindbergh Aviation Academy” nel vicino territorio di Grassobbio. Questo indica chiaramente una crescente sinergia tra le istituzioni scolastiche e il polo aeroportuale di Orio al Serio.

Pianificazione futura e sostenibilità
Mentre l’area intorno a Orio al Serio continua a prosperare grazie a questi importanti investimenti nel settore aeronautico, il sindaco di Azzano San Paolo, Lucio De Luca, ha sottolineato l’importanza di garantire una gestione sostenibile di quest’area. Questo impegno verso la sostenibilità è stato ben accolto da Giovanni Sanga, presidente di Sacbo, che ha sottolineato l’importanza di far crescere questo polo formativo di eccellenza nazionale fino a competere con realtà simili a livello europeo.

Formazione aeronautica, un futuro promettente
Claudia Terzi, assessore regionale alle Infrastrutture di Regione Lombardia, ha elogiato l’inaugurazione della nuova sede dell’AEA come un’opportunità per formare figure altamente qualificate nel settore della manutenzione aeronautica, con un impatto positivo sull’economia lombarda. Inoltre, ha invitato l’AEA a procedere rapidamente con la richiesta di accreditamento nel circuito dei Professionali operanti in Lombardia, rafforzando ulteriormente il profilo dell’Accademia.

Il contributo di Ryanair alla comunità di Bergamo
Il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, ha riconosciuto il ruolo cruciale svolto da Ryanair nello sviluppo dell’aeroporto di Orio al Serio e ha elogiato la Bergamasca per aver fornito le competenze necessarie per sostenere la crescita di Ryanair.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nonostante indossasse il casco, l'impatto ha causato gravi lesioni, e per l'operaio non c'è stato...
carabinieri
Tra i destinatari figurano anche le due direttrici, S. M. e M. V., insieme a...
Il Comune offre tre serate di approfondimento cinofilo-etologico sul come rapportarsi col proprio quadrupede...
Oltre alla vittima ci sono sono altri cinque feriti per fortuna non gravi...
Precedente rischioso per l'amministrazione comunale trevigliese: il ricorso accolto contro 18 accessi alla Ztl sanzionati...
Bergamo Tomorrow