Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Espulsione dall’Italia dopo atti osceni al Parco Suardi

Dopo aver valutato la gravità e la reiterazione dei reati, il giudice ha confermato l'arresto e, considerando la sua incontinenza impulsiva, lo ha condannato a 8 mesi di reclusione. Tuttavia, la sentenza è stata commutata in un'espulsione dall'Italia per un periodo minimo di 5 anni

Al Parco Suardi di Bergamo, un senegalese di 39 anni è stato colto in fragrante mentre compiva atti osceni nei pressi dell’area giochi destinata ai bambini. Una madre, presente con la sua famiglia, ha subito reagito, chiedendo all’uomo di coprirsi e allontanarsi. Nonostante l’intervento, l’uomo ha semplicemente spostato la sua posizione, continuando nelle sue azioni.

Intervento della Polizia e arresto

Allarmata, la madre ha contattato il 112. Una volante in prossimità dell’area ha notato l’uomo allontanarsi e ha proceduto con il suo arresto per atti osceni in luogo pubblico. Va notato che questa non era la prima volta che l’accusato veniva denunciato per tali reati. Tra novembre 2022 e maggio 2023, l’uomo ha raccolto almeno sette denunce simili. Dopo un episodio, era stato inviato al Centro di Permanenza per il Rimpatrio a Roma per l’identificazione. Tuttavia, dopo la scadenza dei termini, era ritornato a Bergamo.Portato in tribunale per la convalida dell’arresto ha stupito l’aula con un gesto inaspettato. Seduto accanto al suo difensore, ha abbassato nuovamente la zip dei pantaloni. L’azione ha attirato l’attenzione del giudice Andrea Guadagnino che, indignato, lo ha rimproverato, minacciando ulteriori azioni legali. Dopo aver valutato la gravità e la reiterazione dei reati, il giudice ha confermato l’arresto  e, considerando la sua incontinenza impulsiva, lo ha condannato a 8 mesi di reclusione. Tuttavia, la sentenza è stata commutata in un’espulsione dall’Italia per un periodo minimo di 5 anni.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Eventi e appuntamenti di oggi a Bergamo e provincia: mercoledì 21 febbraio, l'agenda al completo...
I pompieri degli otto Comuni dell'Isola Bergamasca a un passo del trasferimento da Madone a...
Lo smog prosegue imperterrito, le misure pure: si pensa di implementarle adeguando ulteriormente le politiche...
Fiamme sprigionate dai locali lavanderia e domate entro un'ora: al Policlinico San Pietro la gestione...
Un rogo di quattro cumuli di sacchi dell'indifferenziata ha rischiato di provocare danni seri in...
Bergamo Tomorrow