Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Piazza Vecchia danneggiata: “Restauro completo, spostiamo i Maestri del Paesaggio”

Piazza Vecchia tra il rifacimento previsto dell'intera pavimentazione dopo i danni dell'installazione provvisoria e lo spostamento dei Maestri del Paesaggio

Non accennano a placarsi le proteste dei cittadini e le polemiche della politica cittadina per i danneggiamenti alla pavimentazione di Piazza Vecchia, rilevati dopo le operazioni di smontaggio della cosiddetta “piramide” a copertura della Fontana del Contarini a opera dei Maestri del Paesaggio. La risposta dell’Amministrazione Comunale registra un cambio di passo: oltre a riparare i danni, c’è un ripensamento sulla location dell’allestimento.

Una piazza fragile

L’assessore ai Lavori pubblici, Marco Brembilla, ha evidenziato la fragilità di Piazza Vecchia, di cui è emersa l’esigenza di un intervento di recupero completo. La piazza ha subito danni non solo durante l’evento “I Maestri del Paesaggio”, ma secondo Brembilla anche a causa dei camioncini che vi transitano per le consegne. La pavimentazione necessita di un intervento di sistemazione, l’ultimo dei quali è stato effettuato otto anni fa.

Piazza Vecchia: danni e riparazioni

Durante la manifestazione organizzata da Arketipos e dal Comune di Bergamo, sono stati segnalati diversi danni, inclusi graffiature e rotture, specialmente intorno alla Fontana del Contarini. Per proteggere la pavimentazione, erano stati posizionati dei quadrati in legno, ma a causa del peso della struttura piramidale, non sono stati sempre sufficienti. Gli organizzatori si sono prontamente impegnati a riparare i danni, assicurando che la piazza verrà riportata nelle condizioni precedenti alla manifestazione.

Il futuro di Piazza Vecchia

Brembilla, pur rimarcando che non è suo compito trovare soluzioni, ha suggerito di considerare l’utilizzo di Piazza Cittadella per gli eventi futuri, visto che è stata recentemente riqualificata. Piazza Vecchia è un luogo delicato e tale delicatezza va preservata. Il sindaco Giorgio Gori ha supportato tale idea, annunciando ulteriori sopralluoghi per valutare i danni e confrontare le condizioni attuali della piazza con quelle pre-esistenti all’iniziativa.

Responsabilità e Interventi

Sia il sindaco Gori che l’assessore Brembilla hanno sottolineato la responsabilità di Arketipos nel riparare i danni causati. Il Comune ha la facoltà di trattenere parte della cauzione versata dall’associazione, che si è dimostrata disponibile a coprire i costi dei danneggiamenti. Le imprese sono già state contattate per la realizzazione delle riparazioni necessarie, a dimostrazione della volontà di risolvere prontamente le questioni emerse.

Piazza Vecchia e Maestri del Paesaggio: fine di un’era?

La questione dell’adeguatezza di Piazza Vecchia come sede di eventi è complessa e richiede una riflessione approfondita. L’idea di un trasloco dei Maestri del Paesaggio in Piazza Cittadella potrebbe rappresentare una soluzione efficace per preservare la bellezza e l’integrità di quella che per secoli è stata la piazza del Comune, il centro di vita pulsante dell’intera città.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Lo smog prosegue imperterrito, le misure pure: si pensa di implementarle adeguando ulteriormente le politiche...
Se la revoca dell'ordinanza rappresenta una vittoria per i locali della movida, il sindaco sottolinea...

La Regione Lombardia ha stanziato un “pacchetto” di 6,2 milioni di euro per la manutenzione...

Il supporto al disagio psichico proposto al di fuori delle case circondariali: un detenuto su...
Bergamo Tomorrow