Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Palloncini bianchi e emozionanti note musicali nel commosso addio a Diego

Emozionante tributo a Diego, giovane vissuto intensamente

Nella solenne cornice della Chiesa Parrocchiale di San Lorenzo Levita e Martire, ieri si è svolto l’ultimo commosso saluto a Diego, il giovane di soli 17 anni tragicamente scomparso domenica scorsa sulle vette del Pizzo Porola a Valbondione. L’atmosfera nella chiesa era densa di emozione, tanto che il piazzale antistante era gremito di amici e conoscenti, impossibilitati a entrare a causa della chiesa affollata.

In questo toccante momento di commiato, due grappoli di palloncini bianchi si sono alzati in cielo, accompagnati dalle melodie della banda preferita di Diego, creando un’atmosfera di tributo indimenticabile. Ghisalba, la comunità di Diego, ha voluto così esprimere il proprio affetto e il rispetto per un giovane che se n’è andato troppo presto.

All’interno della chiesa, mercoledì pomeriggio, il dolore era palpabile. In prima fila si trovavano la madre Elena, il padre Pierluigi e la sorella Gloria, di 20 anni, insieme a cui Diego Sangalli condivideva la propria vita nella via Cagnola. Le lacrime non potevano essere trattenute, e lo stesso valeva per gli amici che seguivano la cerimonia tramite gli altoparlanti all’esterno. Gli abbracci si susseguivano mentre cercavano di sostenersi a vicenda. Gli sguardi persi nel vuoto riflettevano incredulità di fronte a una tragedia che aveva spezzato la vita di un ragazzo appena sbocciato.

Durante l’omelia, don Simone ha letto una toccante lettera scritta personalmente per Diego: “Caro Diego, nessuno avrebbe potuto prepararsi per questo addio improvviso. È difficile trovare le parole giuste per iniziare. I ricordi affollano la mente. Desidero ringraziarti, perché eri un giovane autentico. E ti ringrazio ancora, perché con il tuo entusiasmo ci hai fatto condividere le tue passioni: la musica, il calcio e la montagna. Con il tuo carattere, hai insegnato a tutti noi l’importanza di vivere appieno ogni istante, un insegnamento che non dimenticheremo mai.”

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Bergamo Tomorrow