Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Laghetto del Donizetti: salvati 4 mila pesci

L'Associazione Pescatori di Bergamo, grazie ai suoi volontari, ha "trasferito" 4 mila carassi dal laghetto del teatro a quello di Pontirolo Nuovo

Nel cuore di Bergamo, una straordinaria operazione di recupero è stata messa in atto dalle guardie volontarie dell’Associazione Pescatori di Bergamo. La scena di questa insolita battuta di pesca si è svolta nel laghetto del Teatro Donizetti. Armate di stivaloni e retini, le guardie volontarie si sono mobilitate per preservare la preziosa fauna ittica che ne abita le sue acque; ben 4 mila carassi, tra cui numerosi pesciolini rossi, sono stati salvati da una sorte incerta.

4 mila pesci salvati

Un’operazione di salvataggio di cui il Comune di Bergamo ha incaricato l’Associazione Pescatori di Bergamo. I pesciolini appartengono a specie la cui liberazione in habitat naturali è vietata per legge. Sorprendentemente, alcune persone avevano pensato di liberare questi pesci nel laghetto favorendone così la riproduzione in un ambiente inadatto e pericoloso.

Il ruolo dell’Associazione Pescatori

Per evitare l’abbattimento dei 4 mila pesciolini, l’Associazione Pescatori di Bergamo ha proposto di trasferirli in un centro privato di pesca noto come “Arcadia” a Pontirolo Nuovo. Mentre la pulizia della fontana prosegue grazie all’operato di Aprica, non è previsto l’inserimento di nuovi pesci, con la speranza che nessun altro animale venga abbandonato nel laghetto in futuro. L’operazione è stata coordinata dalle guardie volontarie Imerio Arzuffi e Mariano Rossignoli, alla presenza del presidente Dario Tadè, sotto la supervisione attenta di due agenti della polizia provinciale, diretti dal comandante Matteo Copia.

I volontari Fipsas

“Il Comune ci ha chiesto di dare una mano e noi abbiamo trovato una soluzione per salvare questi pesci”, spiega Arzuffi. “Il nostro impegno è puramente volontario, ma facciamo il massimo per preservare l’ambiente e per soccorrere i pesci in difficoltà. Collaboriamo strettamente con la polizia provinciale e siamo un punto di riferimento importante per il nostro territorio”. Uno sforzo a dimostrazione di quanto sia fondamentale il contributo delle organizzazioni locali per la protezione della fauna e dell’ambiente.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nonostante indossasse il casco, l'impatto ha causato gravi lesioni, e per l'operaio non c'è stato...
Il Dialogus Miraculorum di Cesario di Heisterbach riproposto da Pietro Gelmi...
I fringe benefits della Legge di Bilancio 2024 e il loro campo di applicazione: più...
Nonostante il ripristino della linea elettrica di media tensione danneggiata dalla nevicata di martedì, le...
I numeri del turismo a Bergamo rivelando un trend di crescita molto netto rispetto ai...
carabinieri
Tra i destinatari figurano anche le due direttrici, S. M. e M. V., insieme a...
Bergamo Tomorrow