Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Pensionato trasportato in ospedale dopo un attacco da parte del suo cane

Fortunatamente, l'uomo è riuscito a divincolarsi dall'attacco del cane e ha chiamato immediatamente il servizio di emergenza al numero 118.

Un pensionato di 76 anni in località Cascinetto San Pietro di Arzago si è ritrovato in una situazione pericolosa quando è stato aggredito dal suo stesso cane, un meticcio, in preda a un improvviso attacco. L’incidente ha portato il pensionato a ricevere cure mediche presso l’ospedale “Papa Giovanni XXIII” di Bergamo.

Aggredito dal suo cane, finisce in ospedale

L’incidente è avvenuto poco prima delle 8 del mattino di giovedì 5 ottobre, nel cortile del cascinale situato lungo la strada vicinale Alla Scortica, nella campagna di Arzago. Secondo quanto riportato dal sindaco di Arzago, Ugo Rivabene, il pensionato stava cercando di dare da mangiare al suo cane quando è inciampato e è caduto. Il movimento improvviso e spaventoso del padrone sembra abbia scatenato una reazione inaspettata nel cane, che ha aggredito il pensionato mordendolo. Fortunatamente, l’uomo è riuscito a divincolarsi dall’attacco del cane e ha chiamato immediatamente il servizio di emergenza al numero 118. Il sindaco Rivabene ha spiegato che, in seguito all’incidente, è stata effettuata una chiamata di emergenza presso il municipio di Arzago intorno alle 8,30, richiedendo l’intervento della polizia locale per un’aggressione. Tuttavia, a causa della scarsità di personale disponibile in ufficio in quei giorni, non è stato possibile inviare una pattuglia di polizia.

Di fronte a questa situazione critica, sono stati inviati sul posto una squadra di soccorso, composta da un’ambulanza e un’auto medica della Croce Rossa di Alzano, insieme a una pattuglia dei carabinieri di Caravaggio. Data l’età avanzata del pensionato e le condizioni in cui si trovava, il personale medico del 118 ha ritenuto necessario richiedere l’intervento dell’elisoccorso. L’elisoccorso è atterrato e ha trasportato il pensionato ferito all’ospedale “Papa Giovanni XXIII” di Bergamo in codice giallo, garantendo al paziente le cure e l’assistenza necessarie. La situazione, sebbene inizialmente allarmante, ha dimostrato l’importanza di una risposta rapida e professionale in situazioni di emergenza come questa.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La 1 dell'Atb Città Alta-Aeroporto sovraccarica di studenti in libera uscita il sabato: difficile salire...
L'incontro delle Confraternite della Val Gandino ha aperto le celebrazioni del Triduo dei Morti...
Bus sostitutivi del treno sospeso (fino a fine lavori per il raddoppio con Ponte) anche...
L'esponente del Pd accusa la controparte di voler fare il "sindaco part time", trovando una...
Il caleidoscopio di appuntamenti ed eventi del fine settimana inizia con un sabato a maglie...
Bergamo Tomorrow