Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

La Campionaria chiude con 70 mila visitatori

Il sipario di Ognissanti si è abbassato sulla Fiera Campionaria di Bergamo con un’affluenza record di 70 mila spettatori in 5 giorni nei padiglioni della Promoberg di via Lunga a Boccaleone.

Affluenza record per la Campionaria: i numeri

I 16.000 metri quadrati del centro espositivo di via Lunga sono diventati una vetrina d’eccellenza per i prodotti e i servizi offerti da circa 200 realtà imprenditoriali, che hanno raggiunto Bergamo da quattordici diverse regioni italiane e da tre stati esteri. Il weekend e il giorno festivo conclusivo hanno registrato i picchi di affluenza più elevati, a dimostrazione dell’entusiasmo che la manifestazione suscita anno dopo anno.

Un evento gratuito e all’insegna della diversità

Luciano Patelli, presidente di Promoberg, ha esaltato l’essenza della Campionaria definendola “la nostra fiera più popolare”. Patelli sottolinea l’impegno nell’accogliere un pubblico variegato, prevalentemente composto da famiglie, attratto dalla proposta multisettoriale e dalla ricerca di prodotti di alta qualità Made in Italy. Il percorso ultradecennale della fiera è stato ricco di novità e si è adattato alle esigenze di una società che non smette mai di cambiare. La manifestazione ha arricchito l’offerta espositiva e ha incrementato il già nutrito calendario di eventi collaterali, mantenendo l’ingresso gratuito per tutto il periodo, un’iniziativa pensata per sostenere le aziende partecipanti e le famiglie in un periodo economico delicato.

Un programma di eventi collaterali di alto livello

Il successo della 44esima edizione della Campionaria è stato amplificato anche dal programma di eventi di contorno, ricco e variegato. Tra gli highlights, spicca “Mattoncini a Bergamo”, una mostra di opere realizzate interamente con i mattoncini Lego, che quest’anno ha ottenuto un riconoscimento mondiale con il Guinness World Record per il Mosaico lenticolare Lego più grande del mondo.
Questa edizione della Fiera di Bergamo ha dunque confermato il proprio status di appuntamento chiave per il territorio, un punto di incontro tra le eccellenze dell’artigianato, del commercio e dei servizi, capace di interpretare e soddisfare le aspettative di un pubblico sempre più attento e diversificato.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'incontro delle Confraternite della Val Gandino ha aperto le celebrazioni del Triduo dei Morti...
Inflazione allo 0,7% col segno più a Bergamo nel primo mese dell'anno nuovo: sotto la...
Viaggio tra le località sciistiche baciate dagli accumuli nevosi più abbondanti: tra ottimismo e rischio...
La Popolare di Sondrio risponde positivamente all'appello di metà della popolazione del paese della Valseriana:...
L'area della stazione ferroviaria di Bergamo continua a essere una centrale di degrado impressionante. Il...
Bergamo Tomorrow