Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Centro prelievi al Papa Giovanni: la soluzione alle code

ospedale

L’ospedale Papa Giovanni di Bergamo si trova in una fase di transizione e innovazione. L’introduzione di un nuovo software, mirato a migliorare l’efficienza e l’aderenza alle normative fiscali, ha creato iniziali disagi nei servizi del Centro prelievi. Tuttavia, l’impegno dell’Asst e del personale ospedaliero sta già dando i suoi frutti con la riattivazione della pre-accettazione per determinate categorie di esami.

Una soluzione per le lunghe code

Per affrontare le lunghe attese causate dall’aggiornamento software, l’ospedale ha pubblicato avvisi sul proprio sito web, evidenziando possibili ritardi nei servizi di prelievo. Per limitare questi disagi, l’Asst sottolinea l’impegno del personale e la riattivazione di una procedura di pre-accettazione per specifiche prestazioni sanitarie. Ciò permette agli utenti di presentarsi direttamente in sala prelievi il giorno dell’appuntamento, bypassando le procedure amministrative coi relativi ritardi.

Consigli per i pazienti: procedure e prenotazioni

La procedura consigliata dall’Asst è semplice e intuitiva: i pazienti che ricevono una prescrizione per un esame da effettuare al Centro prelievi durante una visita ambulatoriale mattutina possono completare la preaccettazione tra le 11 e le 14:30. Questo li esonererà dalla parte amministrativa durante il giorno dell’esame, velocizzando l’accesso ai servizi.

Prospettive future: migliorie in arrivo

L’ospedale è ottimista sulle prospettive future, con piani di sviluppo software volti a ridurre ulteriormente i tempi di attesa e a migliorare l’esperienza utente. L’obiettivo è garantire un servizio più fluido e efficiente, contando sulla collaborazione e comprensione degli utenti.

Sfide ancora presenti: problemi col sistema Siss

Nonostante i progressi, persistono alcune sfide, come evidenziato dai problemi riscontrati dai medici di base con il sistema informativo sociosanitario Siss della Regione Lombardia. Questi disagi sono stati oggetto di interrogazioni e critiche, con richieste di interventi risolutivi per garantire un servizio digitale all’altezza delle aspettative e delle necessità dei pazienti e dei professionisti della salute.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il concerto "Pellegrini di pace - da Bergamo al Mediterraneo" nel prefestivo in seminario: conto...
Da giovedì anticiclone e smog cedono il posto a precipitazioni, freddo e vento anche nella...
Eventi e appuntamenti di oggi a Bergamo e provincia: mercoledì 21 febbraio, l'agenda al completo...
I pompieri degli otto Comuni dell'Isola Bergamasca a un passo del trasferimento da Madone a...
Lo smog prosegue imperterrito, le misure pure: si pensa di implementarle adeguando ulteriormente le politiche...
Fiamme sprigionate dai locali lavanderia e domate entro un'ora: al Policlinico San Pietro la gestione...
Bergamo Tomorrow