Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Da Verdello 25 mila stelle di Natale contro le leucemie

Un’azienda ad altissimo grado di sostenibilità in grado di produrre decine di migliaia di stelle di Natale a sostegno della lotta alle leucemie. La Società Agricola Nozza Luciano s.s. di Verdello è pronta alla maxi fornitura. Fondato nel 1984 da Luciano e Loredana Nozza, il vivaio di Verdello è un’eccellenza nel campo dell’agricoltura moderna e sostenibile, distinguendosi per i suoi importanti investimenti in tecnologia e automazione.

Verdello: modernizzazione e automazione

Dal 1993, la sede dell’azienda si trova alla Cascina Zarzino di Sopra, un’area estesa oltre 50 mila metri quadrati. La modernizzazione dell’azienda ha raggiunto un punto di svolta nel 2013 con la sostituzione del 40% delle strutture. Ogni anno la produzione si assesta sui 4 milioni di piante stagionali, inclusi gerani, ciclamini, crisantemi, viole, primule e appunto Stelle di Natale. La centrale termica e i sistemi di irrigazione 4.0 ne testimoniano l’avanzata automazione. Un altro aspetto fondamentale è il sistema di etichettatura conforme alla normativa comunitaria del 2019, che garantisce la tracciabilità delle piante.

Impegno Sociale e Educativo

Nicola Nozza, attuale titolare insieme alle sorelle Cristina e Clarissa, ha recentemente accolto gli alunni delle scuole medie locali, mostrando loro il funzionamento e la storia dell’azienda. Questa visita si è inserita nell’ambito del ‘Pmi day’, promosso dal Comitato della Piccola Industria di Confindustria Bergamo. L’iniziativa ha permesso ai giovani di Verdello di conoscere da vicino un’eccellenza del proprio territorio, un’esperienza rara in precedenza.

Le stelle di Natale AIL

In occasione delle festività di fine anno, l’azienda prevede di distribuire 25 mila Stelle di Natale all’AIL (Associazione Italiana per la lotta alle Leucemie), contribuendo significativamente alla raccolta fondi. Altre 60 mila stelle verranno vendute a clienti tradizionali, tra cui importanti garden centers e giardinieri. Con un fatturato annuo di circa 2,2 milioni di euro, l’azienda mantiene una posizione solida nel settore, con vendite concentrate in Lombardia e nel Nord Italia.

Leadership e affiliazioni

Nicola Nozza, oltre a dirigere l’azienda, è anche membro attivo nel Consiglio d’Amministrazione dell’Associazione Florovivaisti Bergamo e VicePresidente della sezione ‘Specialistica Florovivaisti di Assofloro. La società è affiliata sia a Confagricoltura sia all’Associazione Florovivaisti di Bergamo. La Società Agricola Nozza Luciano rappresenta un esempio di come l’innovazione tecnologica e l’impegno sociale possano andare di pari passo nel settore agricolo, dimostrando un modello di successo sia per l’ambiente che per la comunità.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nonostante indossasse il casco, l'impatto ha causato gravi lesioni, e per l'operaio non c'è stato...
Crescita inarrestabile, visitatori internazionali e previsioni ottimistiche per il 2024...
Il Dialogus Miraculorum di Cesario di Heisterbach riproposto da Pietro Gelmi...
Tutti gli appuntamenti nella Bergamasca mercoledì 28 febbraio: tra visite ai monumenti e serate tra...
Navigare tra prenotazioni online e attese prolungate per il rilascio del passaporto...
Coltre bianca sempre più spessa e aumento del rischio di slavine sulle montagne della Bergamasca...
Bergamo Tomorrow