Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Piscine Italcementi: presto il bando per la riqualificazione

Il progetto di riqualificazione delle Piscine Italcementi messo a bando: 20 milioni per un progetto pubblico-privato

Bergamo si appresta a vivere una significativa trasformazione nel settore degli impianti sportivi, con un occhio di riguardo verso il benessere e l’attività fisica. Al centro di questa evoluzione si colloca il progetto di riqualificazione delle piscine Italcementi, che fin dagli anni ’60 rappresenta un punto di riferimento per gli appassionati di sport acquatici. La Giunta comunale, dopo un’attenta valutazione e un approfondito lavoro istruttorio, ha riconosciuto l’importanza pubblica di una proposta di rinnovamento e gestione del centro, prefigurando l’avvio di una gara pubblica che vede al suo interno un piano di investimento sostanziale e di modernizzazione.

Piscine Italcementi: la posizione dell’Amministrazione comunale

L’Assessora allo Sport, Loredana Poli, ha sottolineato come questo progetto rappresenti il completamento di un più ampio piano di rigenerazione delle infrastrutture sportive della città. Negli ultimi anni, Bergamo ha assistito a un vero e proprio rinascimento delle sue strutture, con interventi che hanno interessato una vasta gamma di discipline, dalla scherma al pattinaggio, dal calcio al tennis, fino alla realizzazione di nuovi palazzetti e palestre. Le piscine Italcementi si configurano quindi come l’ultimo tassello di questo ambizioso piano di ammodernamento, con l’obiettivo di offrire alla comunità un impianto all’avanguardia, efficiente e sostenibile.

Un bando da 20 milioni

Il valore dell’investimento previsto per la riqualificazione delle piscine Italcementi è stimato intorno ai 20 milioni di euro, una cifra significativa che mira a rinnovarle completamente, rendendola più efficiente dal punto di vista energetico e adeguata alle esigenze attuali. La proposta di partenariato pubblico-privato, ricevuta dal Comune, prevede non solo lavori di cantiere ma anche un innovativo modello di gestione che garantirà la fruibilità dell’impianto da parte dei cittadini, migliorandone l’accessibilità e la qualità dei servizi offerti.

Via alla procedura tecnica pe il bando

La procedura tecnica per la messa a bando del progetto ha preso il via, segnando un momento cruciale per l’avanzamento dell’iter. L’Assessora Poli ha evidenziato come sia fondamentale valutare la conformità della proposta agli standard tecnici richiesti, per poi procedere con una procedura pubblica che selezioni l’offerta migliore. La determinazione del pubblico interesse rappresenta un passo decisivo verso la realizzazione di un progetto che mira a trasformare le piscine Italcementi in un modello di efficienza e sostenibilità.

Il piano di riqualificazione si inserisce in un contesto più ampio di valorizzazione delle attività sportive cittadine, con l’obiettivo di rispondere in modo concreto alle esigenze delle associazioni sportive e di promuovere uno stile di vita attivo tra la popolazione. La previsione di avviare i lavori entro la fine dell’anno 2024, con l’auspicio di completare il progetto entro il 2026, testimonia l’impegno dell’Amministrazione comunale verso il miglioramento qualitativo dell’offerta sportiva a Bergamo, confermando l’importanza dello sport come veicolo di salute, benessere e coesione sociale.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Da giovedì anticiclone e smog cedono il posto a precipitazioni, freddo e vento anche nella...
Eventi e appuntamenti di oggi a Bergamo e provincia: mercoledì 21 febbraio, l'agenda al completo...
I pompieri degli otto Comuni dell'Isola Bergamasca a un passo del trasferimento da Madone a...
Lo smog prosegue imperterrito, le misure pure: si pensa di implementarle adeguando ulteriormente le politiche...
Fiamme sprigionate dai locali lavanderia e domate entro un'ora: al Policlinico San Pietro la gestione...
Un rogo di quattro cumuli di sacchi dell'indifferenziata ha rischiato di provocare danni seri in...
Bergamo Tomorrow