Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

La Regione investe 6,2 milioni nella manutenzione delle strade provinciali bergamasche

La Regione Lombardia ha stanziato un “pacchetto” di 6,2 milioni di euro per la manutenzione straordinaria delle strade provinciali bergamasche, distribuendo gli investimenti su un periodo di tre anni. Questa iniziativa fa parte di un ampio piano regionale che prevede un totale di 50,1 milioni di euro destinati alla manutenzione delle infrastrutture stradali lombarde.

Strade provinciali bergamasche: ecco i soldi per la manutenzione

Il presidente regionale Attilio Fontana ha sottolineato l’importanza di investire risorse significative per garantire l’efficienza delle infrastrutture stradali e, di conseguenza, la sicurezza dei cittadini e dei mezzi che percorrono le strade lombarde. In passato, la Provincia di Bergamo riceveva fondi annuali di circa 1,8 milioni di euro da Milano per le manutenzioni stradali. Con questo nuovo stanziamento, i fondi possono essere utilizzati su tutte le strade provinciali, ampliando notevolmente le possibilità di intervento. La Provincia ha pianificato di concentrare annualmente le risorse su interventi mirati, con un valore complessivo di 690mila euro per ogni intervento. Questi interventi comprendono la riqualificazione delle pavimentazioni, dei guard-rail e il consolidamento dei cigli di valle.

Per il 2024, sono previsti interventi sulle provinciali 24 e 26 (Valle Brembilla e San Pellegrino-Serina), sulla SP 58 (Castello-Vilminore) e sull’Asse interurbano. Nel 2025, si interverrà sulle provinciali 1 e 2, sulla SP 101 Romano di Lombardia-Cividate al Piano e sulla SP 185 Rivoltana e variante di Covo. Nel 2026, saranno interessate la SP 27 della Valle Serina, la 41 Gazzaniga-Aviatico, la SP 46 Ponte Nossa-Zambla e, in pianura, la provinciale 121 Verdello-Caravaggio e la Cremasca. Claudia Terzi, assessore alle Infrastrutture, sottolinea l’impegno costante della Regione Lombardia nel sostenere le Province per la gestione del territorio. Questi fondi si aggiungono ai 35 milioni stanziati precedentemente per la manutenzione e il monitoraggio di ponti, gallerie e sottopassi provinciali. Il consigliere regionale Michele Schiavi evidenzia l’importanza strategica di questi investimenti, soprattutto per le aree interne e le zone periferiche della provincia. Con questa iniziativa, la Regione Lombardia rinnova il suo sostegno per garantire strade sicure, funzionali e adeguatamente mantenute per i cittadini, le imprese e l’intero sistema economico-sociale della Lombardia.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

sicurezza
Un'opportunità di lavoro a tempo pieno e indeterminato nel settore della sicurezza urbana...
Bergamo rinnova l'arte pubblica con il recupero del grande murale alla stazione autolinee, un omaggio...
Due licei bergamaschi celebrano le arti liberali con eventi straordinari aperti al pubblico...
Nella categoria 5 Star Wines 2024 a Vinitaly, la Tenuta degli Angeli di Carobbio ha...
Serata a sfondo storico e storiografico a Gandino: l'orrore della guerra dalla corrispondenza di due...
In occasione del 20 e 21 aprile, il centro organizza l'iniziativa "Svuota Libreria", invitando i...

Altre notizie

Bergamo Tomorrow