Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Incidente a Costa Volpino: giovane escursionista trasportato al Papa Giovanni XXIII

Mentre si trovava lungo il sentiero che unisce la località Ciar con il rifugio Magnolini, un giovane di 25 anni ha perso l'equilibrio, scivolando e battendo la testa

Durante una mattinata di escursione, un giovane di 25 anni ha avuto un incidente a Costa Volpino. Mentre si trovava lungo il sentiero che unisce la località Ciar con il rifugio Magnolini, il giovane ha perso l’equilibrio, scivolando e battendo la testa.

Immediato intervento dei soccorsi

Non appena l’allarme è stato dato intorno alle 8 di mattina, le squadre di soccorso hanno prontamente reagito. Considerando la posizione remota dell’incidente, a circa un’ora dal centro abitato, sia il Soccorso alpino che l’Elisoccorso da Bergamo sono intervenuti per fornire l’assistenza necessaria. Grazie alla loro tempestività, il ragazzo è stato prontamente trasportato all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo in codice rosso, indicativo della gravità dell’infortunio.

Stato di salute e ulteriori dettagli

Nonostante l’incidente apparisse grave, sembra che il giovane sia rimasto cosciente durante tutto l’evento. Il ricovero in ospedale è attualmente finalizzato principalmente ad ulteriori accertamenti per garantire il suo benessere. La dinamica precisa dell’accaduto è ancora in fase di chiarimento. Il fatto che fosse in compagnia potrebbe aiutare a ricostruire con maggiore precisione l’intero episodio.

 

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'incontro delle Confraternite della Val Gandino ha aperto le celebrazioni del Triduo dei Morti...
Bus sostitutivi del treno sospeso (fino a fine lavori per il raddoppio con Ponte) anche...
L'esponente del Pd accusa la controparte di voler fare il "sindaco part time", trovando una...
Il caleidoscopio di appuntamenti ed eventi del fine settimana inizia con un sabato a maglie...
Piazzale Alpini, la recinzione pronta a maggio e i tre varchi: uno spazio che sarà...
Bergamo Tomorrow