Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

4 novembre: Plogging a Osio Sotto, la competizione della coscienza ecologica

Il primo Plogging a Osio Sotto, in calendario sabato 4 novembre, si propone di diffondere la cultura e la coscienza ecologica nella popolazione

Plogging

Il 4 novembre, un sabato, sarà il giorno del Plogging a Osio Sotto. Patrocinata, anzi organizzata, dal Comune, si tratta di una corsa non competitiva allo scopo di raccogliere i rifiuti abbandonati per strada. Una “gara” ad alto valore ecologico e sociale di cui esistono perfino i Campionati del Mondo, che nella Bergamasca saranno ospitati in Val Gandino dal 27 al 29 settembre dell’anno prossimo.

Sabato 4 novembre: il Plogging a Osio Sotto

Il nome stesso del “1° Plugging Osio Sotto” dà ampiamente l’idea delle modalità e del senso di qualcosa che alle nostre latitudini è ancora abbastanza inconsueto. La parola, infatti, coniuga il jogging, pratica diffusa ma certo senza mettere mano alla spazzatura, e “plocka upp”, che in svedese, in omaggio alla terra epicentro delle iniziative consimili, significa letteralmente raccogliere. Dalle 9 alle 12 di sabato 4 novembre, con rinvio di una settimana esatta, la kermesse osiense.

Il Plogging osiense: tre percorsi

Addirittura tre, proprio come se si trattasse di una competizione per runner, i percorsi previsti per il Plogging a Osio Sotto, sempre con partenza e arrivo in piazzetta don Camillo Gandossi. Dall’1 al 3, però, non sono in ordine di difficoltà. Il primo, per i giovani e gli adulti, passa dal Policlinico San Marco di Zingonia. Il secondo, il più facile e adatto alle famiglie, gira intorno a via Levate e ai ruderi dell’oratorio di San Giorgio. Il terzo, infine, per i “temerari” (sic) della coscienza ecologica, percorre il piazzale dello stadio e la zona industriale. Una fatica, recita il manifestino dell’iniziativa, che “fa bene all’ambiente e fa bene a te”.

(Immagine di copertina: Image by teksomolika on Freepik)

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nonostante indossasse il casco, l'impatto ha causato gravi lesioni, e per l'operaio non c'è stato...
Crescita inarrestabile, visitatori internazionali e previsioni ottimistiche per il 2024...
Il Dialogus Miraculorum di Cesario di Heisterbach riproposto da Pietro Gelmi...
Navigare tra prenotazioni online e attese prolungate per il rilascio del passaporto...
Coltre bianca sempre più spessa e aumento del rischio di slavine sulle montagne della Bergamasca...
I fringe benefits della Legge di Bilancio 2024 e il loro campo di applicazione: più...
Bergamo Tomorrow