Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Risparmio energetico a Bergamo, strategie anticrisi

La Comunità di Bergamo fronteggia l'aumento del gas con soluzioni di risparmio

Di fronte all’aumento dei costi energetici e al freddo in arrivo, gli abitanti di Bergamo si stanno attivando per contenere le spese. Le ultime analisi economiche rivelano un incremento significativo nel prezzo del gas, che ha sorpreso le previsioni salendo del 12% a ottobre, ben al di sopra dell’aumento previsto dell’8-9%. L’Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente (ARERA) ha confermato questi numeri il 3 novembre, evidenziando un aumento del 7,9% nel prezzo del gas naturale e del 4,1% nei costi di trasporto e gestione dei contatori. Tale rialzo è attribuibile sia alla diminuzione delle temperature che affliggono di recente l’Italia, sia alle fluttuazioni speculative legate a tensioni e conflitti internazionali.

Esperti del settore hanno messo in dubbio le ragioni di tale aumento. Marco Vignola, capo settore energia presso l’Unione nazionale consumatori, ha indicato un certo opportunismo di mercato in assenza di vere interruzioni delle forniture causate da questioni internazionali, come il conflitto Israele-Hamas. Cresce inoltre la preoccupazione per ulteriori potenziali rincari. Associazioni di consumatori stimano che questi aumenti si tradurranno in una crescita dei costi annuali di 159 euro per nucleo familiare, interessando circa un terzo delle famiglie italiane collegate al mercato regolato, sebbene si tratti di una tendenza che influisce anche su chi si affida al mercato libero.

In questo contesto, molti bergamaschi hanno deciso di aderire nuovamente alle strategie di risparmio energetico già sperimentate lo scorso anno, risultate efficaci tanto per l’elettricità quanto per il gas. Le rilevazioni indicano che, nel passaggio tra il 2022 e il 2023, il consumo di metano a Bergamo è diminuito del 18% rispetto alla media dei cinque anni precedenti, dimostrando così la determinazione della comunità a fronteggiare le pressioni economiche attraverso una gestione oculata dell’energia.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Bergamo Tomorrow