Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Incubatore d’impresa, fino a novembre le domande

Fino al 30 novembre aspiranti e neo imprenditori interessati ad avviare attività imprenditoriali di servizi innovative o manifatturiere possono presentare domanda per l'incubatore d'impresa

lavoro

C’è tempo fino al 30 novembre per partecipare al progetto Incubatore d’Impresa di Bergamo Sviluppo – azienda speciale della Camera di commercio di Bergamo. Finanziata dalla Camera di commercio di Bergamo, la struttura ha sede al POINT – Polo per l’Innovazione Tecnologica della provincia di Bergamo localizzato a Dalmine.

Attualmente l’Incubatore ospita 20 iniziative, 11 delle quali nella sezione manifatturiera.

Chi può partecipare

Il progetto prevede 2 sezioni, una destinata a supportare la creazione e lo sviluppo di iniziative imprenditoriali nel settore terziario/servizi, la seconda destinata ad accompagnare progetti ad elevato contenuto tecnologico nel settore manifatturiero. Possono presentare domanda per entrare a far parte del progetto nella nuova annualità, aspiranti imprenditori, singoli o associati, startup innovative e imprese (attive da non oltre 12 mesi per la sezione “terziario/servizi” e non oltre 36 mesi per la sezione “manifatturiero”), spinoff universitari.

L’adesione al progetto permetterà ai partecipanti di usufruire di spazi, formazione specifica relativa ai temi dello startup d’impresa, supporto promozionale per partecipare a fiere e comunicare il progetto, eventi seminariali e di networking, attività di mentoring per il rafforzamento delle competenze e 25 ore di consulenza personalizzata per ogni startup. Un vero e proprio programma di incubazione che aiuterà i partecipanti a sviluppare un’idea di business efficace, sia essa ancora da avviare o già avviata.

La domanda

Gli interessati ad aderire al progetto 2024 devono presentare domanda di partecipazione esclusivamente in modalità telematica, compilando il modulo di adesione presente sul sito Incubatore d’Impresa entro le ore 12:00 del 30 novembre.

Le domande dovranno essere accompagnate da un business plan dell’idea/iniziativa redatto secondo lo schema scaricabile dal sito del progetto, e dal curriculum vitae dei proponenti. Tutti i candidati dovranno effettuare un colloquio di selezione, che permetterà di valutare il carattere innovativo dell’iniziativa, la capacità del progetto presentato di creare auto-occupazione e sviluppo, la validità del progetto imprenditoriale nel tempo, curriculum e abilità potenziali dei proponenti, fattibilità e originalità della proposta.

Chi è interessato a vedere l’Incubatore e i suoi spazi può partecipare mercoledì 22 novembre, nelle sale del Point di Dalmine (via Pasubio 5, angolo via Einstein), al seminario “Finanza innovativa per le startup: strumenti e canali alternativi per il reperimento di capitali”. L’incontro, realizzato in collaborazione con Innexta, l’ente camerale per il credito e la finanza, oltre ad approfondire alcuni strumenti di finanziamento, alternativi ai canali tradizionali, che possono sostenere i progetti d’investimento delle startup e al contempo minimizzare il costo del credito, permetterà di conoscere meglio i dettagli del bando per accedere all’Incubatore e di sentire le testimonianze di alcune imprese che sono nate nella struttura di Bergamo Sviluppo. Il seminario si terrà dalle 15:00 alle 17:30; la partecipazione è gratuita previa iscrizione sul sito di Bergamo Sviluppo.

Per informazioni sul progetto contattare Bergamo Sviluppo (referente iniziativa: Paolo Carminati – email carminati@bg.camcom.it; segreteria dell’Incubatore – tel. 035.6224.021 – email segreteria@incubatore.bergamo.it).

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Bergamo Tomorrow