Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Meteo a Bergamo: capricci primaverili prima del ritorno dell’alta pressione

Il Lunedì dell'Angelo riserva la grandine in fascia pomeridiana dopo ampie schiarite: atteso anche l'anticiclone africano, mercoledì ancora instabile

La provincia di Bergamo ha vissuto una giornata di Pasquetta caratterizzata da un meteo estremamente variabile, iniziando con piogge incessanti durante le prime ore del mattino del 1° aprile, seguite da un’improvvisa schiarita nel primo pomeriggio e culminate con una violenta grandinata. Il temporale, accompagnato da vento forte e cieli che alternavano momenti di buio a sprazzi di luce filtrata dalle nuvole, ha creato scenari suggestivi per residenti e turisti, con strade di località come Capizzone e Sedrina coperte da uno strato di grandine paragonabile a una coltre di neve.

Pasquetta con grandine: l’evoluzione da martedì

Secondo gli esperti di 3BMeteo, la perturbazione che ha contraddistinto il Lunedì dell’Angelo rappresenta l’ultimo atto di una serie di instabilità atmosferiche che hanno interessato il nord Italia. Nei giorni a venire, si prevede un cambio di scenario grazie al ritorno dell’alta pressione. Sebbene la rimonta di quest’ultima nelle prime fasi sarà contrastata da una debole perturbazione atlantica, ciò non dovrebbe portare a fenomeni meteorologici di rilievo, con un leggero peggioramento atteso per mercoledì 3 aprile, influenzando maggiormente le regioni centro-settentrionali, mentre al Sud si manterranno condizioni di bel tempo con un calo termico successivo al rialzo delle temperature di Pasqua.

Il meteo pazzerello

A partire dal 4 aprile, l’avvicinamento di una saccatura atlantica verso l’Europa occidentale favorirà la risalita dell’anticiclone africano sul Mediterraneo, inaugurando una fase di maggiore stabilità atmosferica. L’Italia si aspetta quindi un predominio di sole e un aumento delle temperature, che in alcune località potrebbe rivelarsi significativo. Nonostante questo scenario generalmente soleggiato, gli esperti non escludono la possibilità di lievi infiltrazioni di aria umida di origine mediterranea che potrebbero causare nuvolosità intermittente e isolati episodi di precipitazioni leggere, specialmente nelle regioni nord-occidentali.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La ditta responsabile rischia una sanzione che può arrivare fino a 26 mila euro...
Oltre alle sanzioni per l'attività commerciale illegale, sono in corso accertamenti sulla gestione dei rifiuti...
Il vagone centrale del tram sarebbe uscito dai binari a causa di un problema tecnico...
Incremento dei controlli stradali: denunciato un ciclista e sanzioni elevate per uso del cellulare alla...

Altre notizie

Bergamo Tomorrow