Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Anche un coro dal Belgio per la Fiera di San Giuseppe a Gandino

Il 4 Tune Koor parte delle iniziative della Fiera di San Giuseppe, vocata al mais spinato e al km zero

Un coro dal Belgio in aggiunta al re sul trono, il celebratissimo mais spinato, e le solite bancarelle a profusione. Domenica 7 aprile torna a Gandino la Fiera di San Giuseppe, in un’inedita collocazione post pasquale resa necessaria dal rinvio per maltempo dello scorso marzo. Grazie alla regia della Pro Loco, le vie del centro saranno invase da decine di banchi vendita, cui si affiancano i negozi locali con le promozioni per l’occasione.

La Fiera di primavera risale al 1600. In quell’epoca c’era anche un secondo appuntamento, ad agosto nel giorno dell’Assunta (cui è dedicata la Basilica). L’appuntamento con la Fiera di San Giuseppe richiama tuttora migliaia di visitatori che provengono dall’intera Valle Seriana o addirittura da fuori provincia. Il Museo della Basilica sarà aperto per visite guidate e sul sagrato sarà attivo un mercatino d’antiquariato e modernariato.

Legati alle attività parrocchiali anche gli stands dell’Oratorio (con servizio ristorazione predisposto da adolescenti e giovani) e del Gruppo Missionario, che con torte artigianali sostiene il progetto del laico Silvio Tonelli per la realizzazione di una mensa per i poveri nella baraccopoli di Chimbote in Perù. Da segnalare anche l’iniziativa “C’è Posta per Te” del Gruppo Filatelico Valgandino, che in via Cesare Battisti propone una mostra filatelica dedicata in particolare al Giorno della Memoria e al Giorno del Ricordo. Saranno disponibili gli annulli filatelici dell’Ufficio Postale di Gandino, unitamente alle emissioni a tema, a lettere spedite dai campi di concentramento e ai disegni della giovane gandinese Katrin.

Da segnalare anche il concerto pomeridiano in Basilica della Schola Cantorum Luigi Canali e del coro 4 Tune Koor di Retie (Anversa – Belgio) ospite in Bergamasca. Si tratta di un’iniziativa programmata grazie a un gemellaggio nato fra alcuni coristi legati alla famiglia Rottigni in occasione di una visita in Lussemburgo. Lì emigrò nel 1968 Andrea Rottigni, che già dal 1956 viveva in Svizzera. La formazione corale 4 Tune Koor, fondata e diretta da Bert Verdonck, accompagnerà in Cattedrale a Bergamo la messa di sabato 6 aprile alle 18, mentre a Gandino si esibirà in Basilica domenica 7 aprile alle 15.30, dopo che i componenti avranno visitato il Museo e la Fiera. La formazione ama fare incursioni nella musica moderna, come avvenuto in un recente concerto pop, accompagnati da una banda. Il nome del coro gioca su 4 tune (4 toni) e la parola “Fortuna”.

Nel Parco Comunale Giuseppe Verdi, verrà allestita la “Cittadella del Gusto”, con prodotti a chilometri zero. A farla da padrone sarà il Mais Spinato di Gandino di cui verranno distribuiti i semi della nuova campagna coltiva, dietro specifica certificazione dei campi. Ad attrarre l’interesse dei visitatori ci saranno anche aree a tema allestite dalle associazioni di volontariato della Val Gandino: fra queste si segnalano il “campo” allestito in piazza XXV Aprile dalla Protezione Civile e l’area demo del Moto Club Valgandino in piazza Vittorio Veneto. Le vie del centro storico rimarranno chiuse alle auto dall’alba sino a sera: saranno indicati percorsi alternativi per raggiungere le frazioni di Barzizza e Cirano, oltre a Casa di Riposo e monte Farno. Per i visitatori aree di parcheggio straordinarie.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La ditta responsabile rischia una sanzione che può arrivare fino a 26 mila euro...
Oltre alle sanzioni per l'attività commerciale illegale, sono in corso accertamenti sulla gestione dei rifiuti...
Il vagone centrale del tram sarebbe uscito dai binari a causa di un problema tecnico...
polizia locale
Il ciclista aveva un tasso alcolemico ben quattro volte superiore ai limiti consentiti...

Altre notizie

Bergamo Tomorrow