Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Bergamo Basket, da Astino un inno alla rinascita

La Bergamo Basket 2014 si presenta ai nastri di partenza con una serata al Monastero di Astino tra partner e Istituzioni

Dalla B Interregionale alla scalata a un futuro più luminoso. La Bergamo Basket 2014 ha fatto il suo grande debutto di fronte a partner, sponsor e figure istituzionali in una cornice davvero suggestiva, il Monastero di Astino. L’evento è stato presentato da Roberto Amaddeo, il patron di “Da Mimmo”, che sostiene finanziariamente la squadra giallonera attraverso le vendite delle speciali pizze “Schiacciata” e “A spicchi”. Questa scelta di location speciale sottolinea l’importanza di un nuovo inizio non solo per Bergamo, ma anche per il mondo della pallacanestro. “Il basket è uno sport intenso, emozionante e intelligente, ed è un importante veicolo educativo per i giovani, perché li aiuta a credere nei propri sogni”.

La rinascita della Bergamo Basket: parola al presidente
Una delle principali tematiche della serata è stata la costruzione del roster della squadra. Il presidente della BB14, Enzo Galluzzo, ha sottolineato l’importanza di considerare sia gli aspetti tecnici che umani nella selezione dei giocatori: “Ogni atleta è stato valutato non solo in base alle sue capacità sul campo, ma anche per il suo comportamento fuori dal campo. La squadra rappresenta la società, e ogni giocatore deve rispecchiarne i valori di fronte alla città”.

Le Istituzioni con Bergamo Basket
L’Assessora allo Sport del Comune di Bergamo, Loredana Poli, ha aggiunto che questo dialogo con la comunità cestistica locale continuerà anche nell’ottica della costruzione della nuova struttura per gli sport “verticali”: “La scelta del Monastero di Astino come location per la presentazione simboleggia un nuovo inizio per il basket a Bergamo”.
Giorgia Gandossi, rappresentante del consiglio provinciale, ha sottolineato l’importanza di questa collaborazione, non solo per il progetto Hoop nelle scuole contro il bullismo ma anche per il fatto che i giocatori devono essere “modelli positivi per i giovani”.
Lara Magoni, sottosegretario con delega a Sport e Giovani della Regione Lombardia, ha condiviso la sfida che la BB14 affronta “con 96 squadre per soli 6 posti”. Ha enfatizzato che condividere un obiettivo significa condividere un percorso di vita, e “indossare la maglia che rappresenta Bergamo è un motivo di grande orgoglio”.

Da Astino la Bergamo della palla a spicchi
Un altro partner fondamentale per la squadra è Promoberg, che ha promesso un impegno costante nel promuovere il nome della città attraverso il basket. Davide Lenarduzzi, amministratore delegato di Promoberg, ha dichiarato che “la Fiera di Bergamo è sempre pronta ad accogliere la squadra a braccia aperte”.

Claudio Zanese, vicepresidente del club, ha espresso il desiderio di “celebrare il nuovo palazzetto di Bergamo tra due anni con il successo sportivo sperato”. “La BB14 pone l’accento su un progetto diverso, che coinvolge non solo importanti realtà imprenditoriali ma anche le istituzioni, accentuando l’aspetto sociale – rimarca Alberto Zanga, general manager -. Avere i partner presenti all’evento è motivo di grande soddisfazione e conferma la fattibilità del progetto”. Il direttore marketing e responsabile relazioni esterne-istituzionali Paolo Ferrari ha inoltre espresso “l’auspicio che altri partner si uniscano alla causa, poiché senza il loro sostegno tutto questo non sarebbe possibile”.

Bergamo: la squadra
In ultima battuta, il capitano Alexander Simoncelli ha condiviso “l’entusiasmo della squadra nel ripartire dopo un periodo di risultati non soddisfacenti. La squadra è motivata e desiderosa di giocare partite vere”. Il coach Gabriele Grazzini ha sottolineato “l’importanza del lavoro quotidiano e l’energia che giocatori e staff ricevono dalle istituzioni e dai partner”. (Ph. Andrei David Huiala)

 

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Appuntamento dal 21 al 23 giugno con la rassegna ricchissima di ospiti ed eventi...
Nonostante indossasse il casco, l'impatto ha causato gravi lesioni, e per l'operaio non c'è stato...
Crescita inarrestabile, visitatori internazionali e previsioni ottimistiche per il 2024...
La lotta contro l'inquinamento in un anno critico...
Il Dialogus Miraculorum di Cesario di Heisterbach riproposto da Pietro Gelmi...
Tutti gli appuntamenti nella Bergamasca mercoledì 28 febbraio: tra visite ai monumenti e serate tra...
Bergamo Tomorrow