Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Rivoluzione urbana a Bergamo, sicurezza e bellezza si incontrano

Piazza Mercato del Fieno, Greenway e l’accessibilità della Chiesa Ipogea al centro dei rinnovamenti.

Gli interventi di restauro e rinnovamento si impongono all’attenzione della città di Bergamo, con l’obiettivo di rinvigorire e proteggere alcune delle sue zone più rappresentative e accessibili. L’amministrazione comunale, presieduta dall’assessore Marco Brembilla, si dedica con impegno alla pianificazione di queste essenziali migliorie, che intendono preservare l’integrità e l’estetica urbana di Bergamo, valorizzando al contempo il suo patrimonio culturale e naturale.

Tra le azioni principali, si evidenzia il programma per il rifacimento dei parapetti in Piazza Mercato del Fieno, dove si interverrà con cura sul parapetto esistente, unendo estetica e sicurezza. Il progetto in atto non si limita a una semplice manutenzione, ma procede con la reimpostazione dell’area verde circostante, proponendo un arricchimento del paesaggio urbano tramite l’espansione degli spazi aperti e la rimozione di aree pedonali superflue, per una più armoniosa convivenza tra storicità e funzionalità.

In merito al percorso Greenway di via Castagneta, il piano prevede un esame accurato della stabilità delle strutture esistenti e una successiva manutenzione, che include la sostituzione delle passerelle in legno con nuove strutture metalliche resistenti e antisdrucciolevoli. Tale scelta si rivela essenziale non solo per la sicurezza ma anche per la durabilità, considerando le condizioni climatiche sfavorevoli e i rischi geologici dell’area, che in passato hanno evidenziato la suscettibilità del terreno a movimenti franosi. Le tecniche di costruzione adottate terranno conto dell’ambientazione delicata e dell’accessibilità ridotta, assicurando che l’innovazione sia al servizio dell’ambiente.

Per quanto riguarda la Chiesa Ipogea situata in via Crescenzi, è prevista un’attenzione particolare alla fruibilità e all’accessibilità per tutti i cittadini. La rimozione delle barriere architettoniche attualmente esistenti, attraverso l’eliminazione delle scale e la creazione di nuovi percorsi inclinati, consentirà un accesso senza ostacoli in linea con le vigenti normative sull’eliminazione delle barriere architettoniche, rendendo così lo spazio sacro aperto e disponibile a tutti i fedeli e visitatori.

Con queste modifiche, Bergamo si attesta come una città che guarda al futuro senza dimenticare il rispetto per il suo passato, consolidando la sicurezza delle sue strutture e la bellezza dei suoi angoli storici, dimostrando un impegno costante nella cura e valorizzazione del tessuto urbano e delle sue eccellenze architettoniche.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Giovane di 22 anni coinvolto in gravi reati sessuali minorili tramite piattaforma di gioco....
Fiamme sprigionate dai locali lavanderia e domate entro un'ora: al Policlinico San Pietro la gestione...
carabinieri
Da quanto emerso dalle indagini condotte dai carabinieri, la vittima, una donna italiana di 42...
Se la revoca dell'ordinanza rappresenta una vittoria per i locali della movida, il sindaco sottolinea...

La Regione Lombardia ha stanziato un “pacchetto” di 6,2 milioni di euro per la manutenzione...

Bergamo Tomorrow