Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Cazzullo porta Garibaldi in tv con la camicia rossa… di Gandino

Gandino all'origine di una grande storia italiana: la produzione di pannilana tinti di cocciniglia. Con Cazzullo in tv il 15 novembre

Un po’ di Gandino e di tessile nella puntata di “Una Giornata Particolare” trasmessa il mercoledì 15 novembre alle 21.15 su La7. Il giornalista Aldo Cazzullo, vicedirettore del Corriere della Sera, ci porta per mano in un viaggio attraverso le vite di grandi personaggi ispirandosi a una giornata cruciale nella storia d’Italia. Questa settimana, il focus sarà sull’11 maggio 1860, quando i Mille sbarcarono in Sicilia, a Marsala, guidati dal generale Giuseppe Garibaldi, noto come l'”eroe dei due mondi”. Cazzullo ci condurrà attraverso le avventure di Garibaldi, sia in battaglia che nella sua vita personale, con particolare attenzione alla sua moglie, Anita Garibaldi. E in prime time c’è anche la Camicia Rossa prodotta dalle nostre parti.

La serata in tv su Garibaldi

Durante la puntata, gli inviati Claudia Benassi e Raffaele Di Placido ci mostreranno i luoghi significativi della Spedizione dei Mille, come Villa Spinola a Genova, dove fu pianificata l’impresa, lo scoglio di Quarto da cui salparono i Mille, Talamone in Toscana, dove Garibaldi e i suoi uomini si rifornirono di armi e viveri, e altri luoghi cruciali come Marsala, Salemi, Calatafimi, Palermo, la Torino Sabauda e l’isola di Caprera. Gli interni della trasmissione sono stati girati a Roma, nella Biblioteca di Archeologia e Storia dell’Arte, nel palazzo del Collegio Romano.

Garibaldi e la camicia della Val Gandino

In un contesto di ricostruzione storica così accurata, non poteva mancare un pezzo autentico di storia: la Camicia Scarlatta, una produzione di Gandino. Nel 1860, Gandino ottenne l’onore di fornire questa prestigiosa camicia grazie al suo rosso “Scarlatto”, che era stato voluto personalmente da Garibaldi e descritto in vari documenti come “una lucentezza insuperata”. La tintura per questa camicia speciale veniva ottenuta dalla polvere ricavata dalla cocciniglia, un minuscolo insetto parassita. Solo le femmine di questo insetto venivano utilizzate, raccolte ed essiccate, poiché erano le uniche produttrici dell’acido carminico necessario alla tintura.

La storia della camicia dei Mille

Inizialmente, la produzione di queste camicie era piuttosto limitata, tanto che alla partenza da Quarto, non più di duecento garibaldini avevano una regolare “divisa”. La tintura destinata a colorare la storia d’Italia fu avviata presso la “Tintoria degli Scarlatti,” gestita dai fratelli tintori Pietro e Abramo Maccari, a capo di una storica famiglia di imprenditori gandinesi. Nel 2011, in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, le Scarlatte di Gandino sono state riprodotte in una tiratura limitata e numerata, utilizzando materiali e tecniche dell’epoca.

Le repliche

Il pannolana utilizzato per queste repliche fu riprodotto su un campione originale del 1861, ancora oggi conservato a Gandino nel Salone della Valle. La camicia numero 001 di questa edizione speciale fu consegnata all’ allora Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, mentre un altro esemplare fu donato al Presidente Sergio Mattarella in occasione della sua visita a Bergamo nel 2016. La Camicia Scarlatta dei Mille è dunque un pezzo di storia che continua a vivere attraverso la sua riproduzione e le sue connessioni con i più alti ranghi della politica italiana. Una testimonianza tangibile dell’eredità di Garibaldi e dei suoi Mille che ha resistito al passare del tempo.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il concerto "Pellegrini di pace - da Bergamo al Mediterraneo" nel prefestivo in seminario: conto...
Da giovedì anticiclone e smog cedono il posto a precipitazioni, freddo e vento anche nella...
Eventi e appuntamenti di oggi a Bergamo e provincia: mercoledì 21 febbraio, l'agenda al completo...
I pompieri degli otto Comuni dell'Isola Bergamasca a un passo del trasferimento da Madone a...
Lo smog prosegue imperterrito, le misure pure: si pensa di implementarle adeguando ulteriormente le politiche...
Fiamme sprigionate dai locali lavanderia e domate entro un'ora: al Policlinico San Pietro la gestione...
Bergamo Tomorrow