Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Aristide Bonalumi: L’artigiano del gusto che rivoluzionò la norcineria

Dalla tradizione di Valbrembo alla modernità di Mozzo: La storia di una bottega che trasformò i salami in opere d'arte

La storia di Aristide Bonalumi, un noto artigiano della norcineria, inizia nel lontano 1948 nella piccola località di Ossanesga, situata nel cuore di Valbrembo. Questa narrazione non ha alcun legame con il celebre film western degli anni ’90, che vide come protagonisti Robert Redford e Scarlett Johansson, ispirato all’opera di Nicholas Evans, bensì è un racconto autentico e intriso di tradizione.

Aristide, dopo aver vissuto gli orrori della guerra per otto anni, decise di intraprendere un nuovo cammino professionale indossando nuovamente abiti civili. Fu così che aprì un piccolo negozio alle porte di Bergamo, trasformando il suo sogno in realtà. Nella sua bottega di macelleria, non era solo: i suoi figli, Livio e Giuseppe, si affiancarono a lui, apprendendo con dedizione l’arte della norcineria.

Col tempo, il loro lavoro si espanse, rendendo necessario lo spostamento in una struttura più ampia e moderna. I fratelli Bonalumi, nel 1990, presero dunque una decisione importante: acquistare l’attuale sede a Mozzo. Questo nuovo spazio, che si estende per circa duemila metri quadri, include aree di lavorazione, celle frigorifere, spazi per l’asciugatura e la stagionatura dei prodotti, nonché magazzini e uffici.

Oggi, l’azienda Bonalumi è una realtà consolidata, che conta su una squadra di circa venti collaboratori. La sua espansione ha portato alla creazione di una rete di rappresentanti che distribuiscono i prodotti di questa storica bottega a grossisti, venditori ambulanti, negozi al dettaglio e alla grande distribuzione, sia con il marchio aziendale che per conto di terzi. Livio Bonalumi, ripercorrendo i consigli del padre, racconta come il segreto del successo risieda nell’attenzione e cura quotidiana dedicata ai salami, svelando così l’essenza di un’arte tramandata di generazione in generazione.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Bergamo Tomorrow