Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Carcerazione confermata per Monia Bortolotti

Respinta l'istanza di attenuazione della misura restrittiva presentata dal legale della 27enne accusata di aver ucciso i due figlioletti

Dovrà restare in carcere (al momento nella cella di sicurezza dell’ospedale Papa Giovanni XXIII) Monia Bortolotti, la donna accusata di aver ucciso a Pedrengo i suoi due figli, di pochi mesi, a un anno di distanza. Come riporta L’Eco di Bergamo, i giudici del Tribunale del Riesame hanno rifiutato la richiesta di annullamento dell’ordinanza di custodia cautelare presentata dal legale della 27enne. O, in subordine, una misura meno restrittiva, come gli arresti domiciliari, visto che il padre adottivo della ragazza aveva dato disponibilità ad accoglierla nella sua abitazione di Gazzaniga.

Alla donna viene al momento contestato il duplice omicidio, anche se per la morte del primo figlio l’uccisione in culla viene solo ipotizzata, visto il tempo trascorso tra la tragica morte e il sospetto, avvenuto dopo il decesso del secondo figlio, in condizioni analoghe.

Le motivazioni della sentenza con cui è stata respinta l’istanza della difesa sarà pubblicata nei prossimi giorni. Nel frattempo Monia Bortolotti dovrà restare nella cella di sicurezza dell’ospedale, almeno fino a quando gli psicologi che l’assistono non stabiliranno che le sue condizioni sono compatibili con il carcere.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'uxoricidio di Martinengo e i suoi sviluppi: la donna è piantonata in Psichiatria, oggi l'autopsia...
Custodia cautelare confermata per il feritore della convivente a colpi di arma bianca mercoledì scorso:...
sala operatoria
Due eccezionali interventi, su un neonato e su un piccolo di 7 anni a cui...
bici
Non ce l'ha fatta l'87enne di Dalmine in coma da mercoledì a seguito dell'urto con...
Il 55enne era andato a prendere tre ragazzi al termine di una festa, insieme al...
Il 56enne condotto in carcere a Bergamo dai carabinieri, per anni ha costretto a violenze...
Bergamo Tomorrow