Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Il mercato immobiliare di Bergamo, l’investimento nel mattone rimane stabile

Il mercato immobiliare in evoluzione

Il mercato immobiliare di Bergamo continua a mantenere una posizione stabile e attraente per gli investitori. In termini di prezzi di vendita, la città di Bergamo presenta una media di 2.362 Euro al metro quadro, una cifra che si avvicina notevolmente alla media regionale di 2.501 Euro. Tuttavia, per coloro che desiderano investire nella provincia, il costo medio si riduce notevolmente a 1.367 Euro al metro quadro.

Negli ultimi tempi, si è osservato un crescente interesse da parte dei residenti bergamaschi nell’acquistare una casa anziché optare per l’affitto. Questo è emerso nell’ultimo Osservatorio trimestrale sul mercato residenziale lombardo condotto dalla proptech company del gruppo Immobiliare.it. Nella provincia di Bergamo, si è verificata una significativa diminuzione della domanda di locazione (-25,3%), mentre la domanda di acquisto è rimasta sostanzialmente stabile (-0,1%). Tuttavia, va notato che la situazione cambia se ci si concentra solo sulla città, dove la domanda di affitti è aumentata dell’1,3%, insieme a una crescita del 4,3% nella domanda di vendite immobiliari.

Per quanto riguarda l’andamento dei prezzi di vendita, si registra un rallentamento ma non una completa stagnazione. In città, i prezzi sono aumentati dell’1,8%, mentre in provincia hanno subito un modesto aumento dello 0,7%. Quest’ultimo valore è identico alla media regionale. Per quanto riguarda l’offerta di case in vendita, questa si mantiene in linea con i trend degli ultimi mesi, con un aumento dell’0,8% in città e una diminuzione del -3,2% in provincia.

È interessante notare che a Bergamo, contrariamente a quanto si verifica su scala regionale, si sta assistendo a un aumento della domanda di locazioni, il che ha portato a una riduzione dei costi medi degli affitti. In città, il costo medio delle locazioni si attesta a 10,7 Euro al metro quadro (-1,4% rispetto al trimestre precedente), mentre in provincia si registra un valore di 8,3 Euro al metro quadro (-2,4%).

In entrambi i casi, i prezzi delle locazioni a Bergamo sono in controtendenza rispetto al resto della regione, dove i costi degli affitti sono aumentati del 3,2% rispetto a tre mesi fa, con una media di 16,7 Euro al metro quadro. Questa situazione offre ai potenziali affittuari una maggiore possibilità di scelta. In città, l’offerta di appartamenti in affitto nel trimestre più recente è aumentata del 9,8%, mentre in provincia si è addirittura registrato un incremento del 20%.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Bergamo Tomorrow