Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Treviglio batte Cremona, ma che fatica: Harris ok

Vittoria della Blu Basket sulla Juvi Cremona dopo una gara palpitante, chiusa col punteggio di 100-96. I locali si portano anche sul +18, ma gli avversari guidati da Tortù (25) e Medford (22) tengono la gara aperta fino agli ultimi secondi. I biancoblù mandano in doppia cifra sei giocatori, con Vitali autore di 10 punti e 13 assist.

Ospiti al via con Medford, Musso, Benetti, Costi e Magro; per la Blu Basket quintetto classico con Vitali, Harris, Miaschi, Pacher e Guariglia. Corre la palla e per la Blu Basket e arrivano subito due triple di Pacher e Miaschi. La Juvi nei primi minuti serve i lunghi Benetti e Magro. Coach Finelli chiama la difesa a zona: al 6′ i biancoblù sono davanti 16-8. Medford si mette in proprio ma risponde Harris. Sul 20-12 per i padroni di casa coach Bechi chiama il primo timeout del match. Due bombe cremonesi battono la zona di Treviglio che chiude il primo quarto 23-20.
Nel secondo quarto la Blu Basket alza l’intensità difensiva, fa il suo ingresso in campo anche Cerella dopo l’infortunio che lo ha fermato dall’inizio della stagione. Cremona rimane attaccata alla gara con Magro, Musso e Sabatino (parziale 12-7), con la rubata di Musso si porta avanti: 30-32 (15′). I locali ritrovano il feeling con il match, il primo canestro di Cerella coincide con il ritrovato vantaggio (35-34). Costi segna dalla lunga, ma finisce poi nel mismatch con Guariglia concedendo il gioco da tre punti. Il talento di Medford alimenta la Ferraroni: al riposo lungo si va in parità 45-45.

Nel terzo quarto la Blu Basket segna il solco provare a costruire la vittoria. Tre bombe di Harris e un gioco da tre punti di Pacher (break di 12-2) danno una decisa spallata. Vitali segna (5 punti) e fa segnare: Blu Basket in controllo 67-53 con la terza tripla di Miaschi (26′). Il tentativo di zona cremonese viene battuto da una schiacciata di Barbante che, nell’azione successiva, serve Harris in angolo: 76-63. Con un parziale di 37-22 nel quarto (7 assist di Vitali, 14 punti di Harris) la Blu Basket chiude il terzo periodo avanti 82-67.
I locali, con il prezioso apporto della panchina, toccano il massimo margine (tripla di Sacchetti, 85-67) a inizio ultimo periodo, ma Cremona ritorna (10-5 di break) e Finelli ferma la partita. Con otto punti consecutivi, Tortù sigla il parziale che fa rientrare definitivamente la Ferraroni: al 37′ è 92-90. Sacchetti colpisce ancora dalla lunga, Medford ruba e segna. La bomba di Vitali sembra mettere la parola fine al 39′ (98-92), ma Vincini e Medford la riaprono: a -36″ è 98-96. A sei secondi dalla fine Sabatino sbaglia i due liberi della possibile parità, mentre dalla parte opposta la mano di Pacher non trema. Finisce 100-96 per la Blu Basket che conquista una vittoria sofferta con la Juvi Cremona.

GRUPPO MASCIO TREVIGLIO – FERRARONI JU.VI. CREMONA 100-96
(23-20; 22-25; 37-22; 18-29)
Gruppo Mascio Treviglio:
 Luca Vitali 10 (1/2, 2/4), Terrell Harris 22 (4/5, 4/6), Federico Miaschi 19 (5/7, 3/6), A.J. Pacher 15 (2/2, 2/4), Tommaso Guariglia 11 (3/7, 0/2); Marco Giuri 4 (1/4, 0/1), Matteo Pollone (0/1 da 3), Bruno Cerella 2 (1/1), Brian Sacchetti 11 (2/4, 2/3), Simone Barbante 6 (2/3); N.E. Giacomo Carpi, Andrea Guerci. Coach: Alessandro Finelli.
Tiri liberi: 19 / 24 – Rimbalzi: 32 5 + 27 (A.J.. Pacher 8) – Assist: 28 (Luca Vitali 13)
Ferraroni Juvi Cremona: Lester Medford 22 (5/10, 3/7), Bernardo Musso 11 (3/4, 1/5), Gabriele Benetti 10 (4/6, 0/4), Cosimo Costi 3 (0/2, 1/4), Daniele Magro 8 (4/5); Antonino Sabatino 7 (0/1, 2/5), Marco Timperi (0/1 da 3), Lorenzo Tortù 25 (5/8, 4/7), Luca Vincini 10 (2/3); N.E. Francesco Grassi, Tekele Cotton, Mattia Boni. Coach: Luca Bechi.
Tiri liberi: 17 / 25 – Rimbalzi: 31 11 + 20 (Lorenzo Tortu 6) – Assist: 22 (Lester Medford 11)
Arbitri: Radaelli, Tarascio, Giunta.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Viaggio tra le località sciistiche baciate dagli accumuli nevosi più abbondanti: tra ottimismo e rischio...
I gialloneri cittadini, qualificatisi alla Fase a Orologio-Play In Gold in vetta al girone D,...
Paoletta Magoni, la sua Selvino e l'oro olimpico nello Speciale di Sarajevo che ha reso...
Da scala 40 alla cena sociale il prossimo 19 marzo: ferve l'attività dello storico Atalanta Club Valgandino...
andrea bergamelli
Martedì il rientro della salma in Italia, due giorni dopo le esequie a Torre Boldone:...
I gialloneri cittadini vincono il raggruppamento D di serie B Interregionale: adesso un bel lotto...
Bergamo Tomorrow