Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Riconferma alla guida di Teb, Filippo Simonetti e Gianni Scarfone

L'Assemblea dei soci rinnova i vertici e festeggia 15 anni di successi della tramvia T1

L’Assemblea dei soci Teb – Atb Mobilità ha rinnovato ieri i componenti del Consiglio di amministrazione, confermando Filippo Simonetti come presidente e Gianni Scarfone come amministratore delegato. L’incontro, che ha visto la partecipazione di importanti istituzioni quali la Provincia e la Camera di Commercio di Bergamo, è stato anche l’occasione per celebrare i quindici anni di attività della tramvia della Valle Seriana, una vera colonna portante della mobilità locale.

Durante questi anni, la tramvia ha raggiunto notevoli traguardi, trasportando quasi 48 milioni di passeggeri e coprendo oltre otto milioni di chilometri. Il bilancio del 2023 si chiude con un saldo positivo, dimostrando la sostenibilità e l’efficienza del servizio nonostante le sfide poste dall’emergenza Covid. Con circa tre milioni e duecentomila passeggeri trasportati nell’ultimo anno, i numeri rimangono in linea con quelli del 2022, segnalando un progressivo recupero.

La qualità del servizio offerto da Teb continua a ricevere approvazione dagli utenti, come evidenzia l’indagine sulla soddisfazione condotta nel 2023. La valutazione complessiva si attesta su un solido 8,1, con punte di apprezzamento per la durata degli spostamenti e l’informazione disponibile presso le fermate. Anche il comfort dei mezzi e la copertura del territorio mantengono votazioni elevate, testimoniando l’efficacia dell’operato di Teb nella gestione della mobilità urbana.

Nonostante l’alta qualità percepita, il servizio clienti rimane un’area di miglioramento, con un punteggio leggermente inferiore rispetto agli altri indicatori. Il 2023 ha anche visto la gestione di cinquanta reclami, principalmente per questioni generali, e tre incidenti, fortunatamente senza gravi conseguenze e attribuiti a errori di terzi.

In termini di risorse umane, Teb conta 46 dipendenti al termine del 2023, con una posizione aperta per un tecnico specializzato in ingegneria di manutenzione e di processo, sottolineando l’importanza data all’innovazione e alla qualità nel servizio.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il vagone centrale del tram sarebbe uscito dai binari a causa di un problema tecnico...
L'innovativa partnership mira a intensificare la lotta contro l'evasione tariffaria nei trasporti pubblici di Bergamo...
Fai-da-te fra gli studenti, tra app dedicate e ricerca di protezione, ma il problema dei...
Lo studio di fattibilità a tre ipotesi per l'estensione della Teb T2 in realizzazione verso...

Altre notizie

Bergamo Tomorrow