Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

BergamoScienza, dal cuore allo spazio: via il 29 settembre

Il Nobel per la Fisica 2017 Kip Thorne e l'astronauta italiano Luca Parmitano sono solo due degli ospiti della rassegna tecnico-scientifica dal 29 settembre al 15 ottobre

Dal cuore alla luce, passando per lo spazio. Con ospiti d’eccezione quali Kip Thorne, Premio Nobel per la Fisica nel 2017, e l’astronauta italiano Luca Parmitano. Al via il prossimo venerdì 29 settembre, la ventunesima edizione di BergamoScienza si snoderà fino al 15 ottobre tra interventi illustri e ben 16 spettacoli d’intrattenimento per grandi e piccini.

Dettagli sulla programmazione dal 29 settembre al 15 ottobre

La XXI edizione di BergamoScienza, “Infinito e Infinitesimo”, è pronta per dare il via ad un ricco programma di eventi, conferenze e spettacoli. La prenotazione per gli eventi è ora disponibile sul sito ufficiale del festival (vedi QUI), che avrà inizio il 29 settembre e si concluderà il 15 ottobre.

Inaugurazione e Mostra sul Cuore

venerdì 29 settembre, presso il Palazzo delle Libertà, sarà inaugurata l’esposizione intitolata “Svalvolati”, dedicata alla chirurgia cardiaca e alla sua evoluzione storica. Alle ore 17, il famoso cardiochirurgo Ottavio Alfieri e il giornalista scientifico Luigi Ripamonti saranno i protagonisti di un incontro, moderato da Gianvito Martino.

Le voci dei Premi Nobel

Tra gli ospiti illustri di questa edizione, spiccano due Premi Nobel: Kip Thorne e Serge Haroche. Thorne, premiato nel 2017 per le sue ricerche sulle onde gravitazionali, terrà una conferenza il 5 ottobre, mentre Haroche, premiato nel 2012, discuterà sul tema della luce il 15 ottobre, in un appassionante dialogo con Dario Menasce dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare.

Scienza, spazio e tecnologia Sostenibile

Numerosi saranno gli eventi che spazieranno da temi spaziali, con Luca Parmitano, primo astronauta italiano comandante della Stazione Spaziale Internazionale, a tematiche legate all’ambiente e alla sostenibilità, con l’intervento di Alfonso Lucifredi e degli esperti di StMicroelectronics il 4 ottobre. Senza dimenticare l’entusiasmante ricerca sulla vita extraterrestre con Avi Loeb, prevista per l’8 ottobre.

L’incontro dell’Arte con (Bergamo)Scienza

Oltre a conferenze e incontri, BergamoScienza 2023 proporrà anche 16 spettacoli, tra cui spicca l’esibizione, prevista per l’8 ottobre nella Basilica di Santa Maria Maggiore, della composizione “Pastorals” di Valentin Silvestrov. Inoltre, il 13 ottobre in piazzale degli Alpini, sarà presentato l’album “Karma Clima” dei Marlene Kuntz, un’opera musicale ispirata ai temi del cambiamento climatico.

BergamoScienza al via
Quest’anno, BergamoScienza promette ancora una volta di offrire un’esperienza unica, unendo scienza, arte e cultura. È una celebrazione dell’innovazione e della conoscenza, e attende con entusiasmo appassionati, curiosi e professionisti del settore.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Eventi e appuntamenti di oggi a Bergamo e provincia: mercoledì 21 febbraio, l'agenda al completo...
I pompieri degli otto Comuni dell'Isola Bergamasca a un passo del trasferimento da Madone a...
Lo smog prosegue imperterrito, le misure pure: si pensa di implementarle adeguando ulteriormente le politiche...
Fiamme sprigionate dai locali lavanderia e domate entro un'ora: al Policlinico San Pietro la gestione...
Un rogo di quattro cumuli di sacchi dell'indifferenziata ha rischiato di provocare danni seri in...
Bergamo Tomorrow