Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

E-bike, un mercato che non sfiorisce

La diffusione dell'e-bike è contestuale alla rivoluzione della mobilità urbana: la bicicletta elettrica è l'alternativa ai trasporti tradizionali

La popolarità crescente delle biciclette elettriche guida la rivoluzione nella mobilità sostenibile in Italia. Sempre più diffuse e utilizzate, nel mercato delle due ruote rappresentano un’eccezione alla tendenza al ribasso dei velocipedi “normali”.

Tendenze emergenti nel panorama delle due ruote

Mentre il mercato generale delle biciclette ha mostrato segni di affaticamento, con un calo delle vendite del 10% nel 2022, le biciclette elettriche, o e-bike, hanno continuato a prosperare. Rappresentando il 19% delle vendite totali di biciclette in Italia, queste macchine moderne non sono più solo il privilegio degli atleti. Al contrario, si stanno rivelando sempre più come una soluzione di trasporto alternativo, particolarmente adatta per brevi spostamenti urbani.

E-bike: evoluzione dell’uso urbano

I dati di Ancma – Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori – sottolineano l’orientamento urbano delle e-bike. Del totale delle biciclette elettriche vendute, il 52% sono e-city, il 43% e-mtb e una piccola percentuale rappresenta e-cargo ed e-corsa/gravel. Questo a dimostrazione di come l’elettrificazione stia influenzando le scelte di mobilità nelle città.

Impegni delle aziende leader

Il riconoscimento dell’importanza crescente delle e-bike è evidente anche dalle mosse strategiche delle aziende leader. La Bianchi di Treviglio, ad esempio, sta realizzando un grande progetto di reshoring. Il famoso marchio sta infatti investendo 40 milioni di euro nella modernizzazione e ampliamento della sua fabbrica. La loro gamma di e-bike è ora di 65 modelli, rispetto ai 120 di bici tradizionali.

Componenti elettrici e opportunità di mercato

L’ascesa delle e-bike ha anche catalizzato la crescita nell’industria dei componenti. La Polini Motori di Alzano Lombardo, precedentemente conosciuta per le sue parti per scooter, ha sviluppato un motore per e-bike e ha visto una crescita delle vendite del 25% nel 2023 rispetto all’anno precedente.

D’altra parte, Mauro Carminati della Axevo Technology ha sottolineato l’importanza della manutenzione dei componenti elettrici delle e-bike, dato che sono costosi e sottoposti a usura. La sua azienda ha recentemente presentato una nuova macchina per testare questi motori, dimostrando che la cura e la manutenzione delle e-bike rappresentano una nuova nicchia di mercato.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Da giovedì anticiclone e smog cedono il posto a precipitazioni, freddo e vento anche nella...
Tre giovani orsi sulla Cima Blesi al Passo del Tonale: l'avvistamento di un alpinista-sciatore originario...
Lo smog prosegue imperterrito, le misure pure: si pensa di implementarle adeguando ulteriormente le politiche...
Un rogo di quattro cumuli di sacchi dell'indifferenziata ha rischiato di provocare danni seri in...
Quarto giorno consecutivo di superamento dei limiti di pm10: fanno 28 giorni dall'inizio dell'anno, l'inquinamento...
Nonostante le preoccupazioni sui ghiribizzi del clima, la neve sulle Prealpi Orobie è scesa abbondante:...
Bergamo Tomorrow