Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Una finestra sull’arte casearia: “Living Matter – Bergamo and the Cheese Valleys”

"Living Matter - Bergamo and the Cheese Valleys" è il piatto forte del prefestivo del festival Forme sull'arte casearia a Bergamo e provincia

Una finestra sull’arte casearia di casa nostra sotto forma di “film”. Oggi, sabato 21 ottobre, alle ore 18, in Sala Piatti, in via San Salvatore 6, nell’ambito del progetto “Forme – Bergamo, capitale europea dei formaggi”, verrà proiettato il documentario “Living Matter – Bergamo and the Cheese Valleys”. Questa proiezione è aperta al pubblico con ingresso gratuito.

Un progetto del Servizio Cultura Unesco

Il film, sottotitolato in inglese, è un’iniziativa del Servizio Cultura Unesco – Bergamo Città Creativa Unesco per la Gastronomia. Prodotto dall’Associazione Culturale Art Maiora, nota per promuovere iniziative cinematografiche con un forte impatto educativo, sociale, culturale e turistico sia a livello nazionale che internazionale, questo documentario promette di offrire uno sguardo autentico sulla tradizione casearia orobica.

Le Voci della Tradizione

Il documentario, della durata di 25 minuti, offre una prospettiva unica. Gli attori non sono semplici interpreti, ma i veri protagonisti della filiera produttiva casearia orobica. Essi condividono le loro esperienze, raccontando in prima persona la loro passione e dedizione all’arte casearia.

Bergamo: capitale dei formaggi DOP

Bergamo non è solo un luogo ricco di storia e cultura, ma anche la regione italiana con il maggior numero di formaggi a Denominazione d’Origine Protetta (DOP), vantandone ben 9. Lo “Strachitunt” è in attesa di aggiungersi a questa prestigiosa lista per far andare il territorio in doppia cifra. Questo patrimonio culinario è stato celebrato e raccontato attraverso il dialogo tra il cinema e l’arte casearia, con l’intento di valorizzarlo ulteriormente.

I paesaggi della cornice

La realizzazione del documentario ha visto come sfondo alcune delle località più suggestive della Bergamasca. Tra l’autunno 2022 e la primavera 2023, le riprese si sono svolte in luoghi come la Val di Scalve (Teveno, Vilmaggiore e Vilminore), la Val Taleggio (Peghera, Orrido dei Serrati, Sella Alta, Vedeseta), la Val Brembana (Branzi) e, ovviamente, la splendida città di Bergamo.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nonostante indossasse il casco, l'impatto ha causato gravi lesioni, e per l'operaio non c'è stato...
Crescita inarrestabile, visitatori internazionali e previsioni ottimistiche per il 2024...
Il Dialogus Miraculorum di Cesario di Heisterbach riproposto da Pietro Gelmi...
Tutti gli appuntamenti nella Bergamasca mercoledì 28 febbraio: tra visite ai monumenti e serate tra...
Navigare tra prenotazioni online e attese prolungate per il rilascio del passaporto...
I fringe benefits della Legge di Bilancio 2024 e il loro campo di applicazione: più...
Bergamo Tomorrow