Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Fiamme ad Arcene: due appartamenti in fumo, strada bloccata

Ad Arcene, la serata di mercoledì 1° novembre è stata segnata da un evento tragico: un violento incendio ha scosso la comunità. Intorno alle 18.30, le fiamme hanno avvolto il tetto di un edificio situato lungo l’antica tratta della strada statale 42, in via Suardi. Questo sfortunato episodio ha visto due appartamenti completamente distrutti e un terzo gravemente compromesso.

Mobilizzazione per l’emergenza

L’intervento dei soccorsi è stato tempestivo e determinato. Squadre di vigili del fuoco provenienti dalla centrale di Bergamo, affiancate da volontari di Treviglio e Romano di Lombardia, si sono cimentate nell’ardua lotta contro le fiamme. L’incendio, che ha devastato circa 100 metri quadrati di tetto, ha richiesto uno sforzo notevole per essere domato. Anche le forze dell’ordine, tra cui i carabinieri della compagnia di Treviglio e la polizia locale di Verdello, Arcene e Lurano, si sono mobilitate per gestire la situazione e indagare sulle cause ancora incerte dell’incendio.

Residenti: spavento ma nessun ferito

Nonostante la gravità dell’accaduto, vi è un lato positivo: la fortuna ha voluto che due delle abitazioni coinvolte fossero vuote al momento del disastro, e la coppia straniera residente in uno degli appartamenti distrutti fosse assente, evitando così possibili tragedie personali. La loro casa è ora inagibile, segnata dalle cicatrici lasciate dal fuoco.

Ripercussioni sul traffico

L’incidente ha avuto un impatto significativo anche sulla viabilità: la ex statale 42 è stata temporaneamente chiusa al traffico per garantire la sicurezza e permettere le operazioni di spegnimento e messa in sicurezza. Questa chiusura ha inevitabilmente creato disagi nella circolazione, testimoniati dalle numerose immagini e reportage fotografici che hanno documentato l’evento.

L’intera comunità di Arcene ora si trova a fare i conti con le conseguenze di questa calamità, mentre le indagini proseguono per far luce sulle origini di questo drammatico rogo che ha turbato la quiete del primo giorno di novembre.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Devozione plurisecolare e abilità artigianale si fondono nell'apparato del Triduo in Basilica a Gandino ...
Il concerto "Pellegrini di pace - da Bergamo al Mediterraneo" nel prefestivo in seminario: conto...
Da giovedì anticiclone e smog cedono il posto a precipitazioni, freddo e vento anche nella...
Eventi e appuntamenti di oggi a Bergamo e provincia: mercoledì 21 febbraio, l'agenda al completo...
I pompieri degli otto Comuni dell'Isola Bergamasca a un passo del trasferimento da Madone a...
Lo smog prosegue imperterrito, le misure pure: si pensa di implementarle adeguando ulteriormente le politiche...
Bergamo Tomorrow