Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Maxi furto con assalto ad Antegnate: sconcerto e allerta del Comune

In una scena che sembra uscita da un film d’azione, una banda di circa quindici individui ha messo a segno un colpo spettacolare allo stabilimento della Cam di Antegnate, famoso per la produzione di capi spalla per prestigiosi marchi di moda. L’attacco, avvenuto nelle prime ore del mattino di venerdì 17 novembre, ha visto la zona industriale del paese completamente isolata.

Un piano criminale ben riuscito

L’operazione ha avuto inizio intorno alle 4, quando le vie di accesso alla zona industriale, le vie Marconi e Galilei, sono state bloccate con veicoli di vario tipo. La banda ha dimostrato astuzia e preparazione, disseminando chiodi militari a più punte lungo le vie Caramatto e Saracinesca per impedire l’intervento delle forze dell’ordine.

Antegnate, in azione la banda del buco

Il momento culminante del furto è stato quando il gruppo ha utilizzato un furgone come ariete per infrangere il cancello e l’ingresso del capannone. In seguito, con rapidità fulminea, è stato svuotato il magazzino, portando via un migliaio di cappotti e abiti di alto valore, destinati alla spedizione il giorno successivo.

Reazioni e conseguenze

I lavoratori, giunti la mattina sul posto, si sono trovati davanti a una scenario quasi da guerriglia urbana, tra strade bloccate e veicoli danneggiati. Il valore totale del bottino si stima intorno al milione di euro. I Carabinieri sono intervenuti per le indagini e i rilievi del caso.

Allerta del Comune

A seguito dell’incidente, il Comune di Antegnate ha emesso un comunicato per avvisare i residenti delle vie Caramatto e Saracinesca, sollecitandoli a prestare massima attenzione durante il transito, a causa della possibile presenza di chiodi e altri residui sulla strada.

Questa rapina, oltre a rappresentare un evento di notevole audacia criminale, ha lasciato un’onda di incredulità e preoccupazione tra i lavoratori e i residenti della zona, sottolineando la necessità di una maggiore sicurezza nelle aree industriali. Ma chi se lo sarebbe aspettato un simile colpo gobbo da assalto organizzato?

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Devozione plurisecolare e abilità artigianale si fondono nell'apparato del Triduo in Basilica a Gandino ...
Il concerto "Pellegrini di pace - da Bergamo al Mediterraneo" nel prefestivo in seminario: conto...
Da giovedì anticiclone e smog cedono il posto a precipitazioni, freddo e vento anche nella...
Eventi e appuntamenti di oggi a Bergamo e provincia: mercoledì 21 febbraio, l'agenda al completo...
I pompieri degli otto Comuni dell'Isola Bergamasca a un passo del trasferimento da Madone a...
Lo smog prosegue imperterrito, le misure pure: si pensa di implementarle adeguando ulteriormente le politiche...
Bergamo Tomorrow