Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Un laboratorio per futuri elettricisti: il dono di Barcella al Patronato

Barcella Elettroforniture investe in formazione nella città di Bergamo: il laboratorio regalato al Patronato San Vincenzo nella politica di espansione

La branca bergamasca di una multinazionale, che punta al miliardo di fatturato nei prossimi 8 anni e investirà 100 milioni entro i prossimi 3, ha appena simbolicamente donato alla scuola professionale del Patronato San Vincenzo di Bergamo un laboratorio d’avanguardia del valore di 100 mila euro. Si tratta di Barcella Elettroforniture, con sede ad Azzano San Paolo, acquisita dal Gruppo Megawatt nel luglio 2022.

Gli investimenti di Barcella

L’azienda azzanese ha in programma l’espansione della propria sede, con l’aggiunta di 22 mila metri quadrati dedicati alla logistica e 11 mila metri quadrati di nuovi uffici su tre piani. Si punta a portare entro il 2023 a quota 300 milioni di euro il fatturato, contro i 264 milioni dell’ultimo esercizio, assumendo altri 300 addetti nel triennio in aggiunta ai 152 dall’acquisizione da parte di Megawatt.

Formazione e laboratorio al Patronato

Al centro dell’attenzione della Barcella c’è la formazione di personale qualificato. Lo testimonia La recente donazione di un laboratorio all’avanguardia per gli aspiranti elettricisti della scuola professionale del Patronato San Vincenzo. Questo laboratorio, allestito con 18 postazioni dotate delle più moderne tecnologie per l’automazione residenziale e industriale, è stato possibile col contributo dei partner Bm Group, Bticino, Cembre, Finder, Gewiss, Lovato Electric, Schneider Electric, Siemens, Weidmüller e Vimar. L’obiettivo dichiarato del direttore generale di Barcella, Demetrio Trussardi, è preparare gli studenti alle esigenze attuali del settore dell’Home e Building Automation, Automazione Industriale e della Distribuzione Elettrica.

Futuro e territorio

La Barcella ha una profonda connessione con il territorio. Due terzi dei suoi nuovi dipendenti provengono dalla regione. Il legame si rafforza con il contributo alla formazione dei futuri elettricisti del Patronato, che conta oltre un migliaio di studenti in tutta la provincia. La società ha anche in programma l’apertura di due nuovi punti vendita a Padova e Peschiera Borromeo all’inizio del prossimo anno, ampliando così la sua offerta anche al settore idrotermosanitario.

L’impegno di Barcella per la formazione

Il direttore generale dell’Afp del Patronato, don Marco Perrucchini, sottolinea l’importanza dell’investimento nelle attrezzature di formazione. Secondo lui, questi strumenti rafforzano il legame tra la scuola e le aziende, avvicinando sempre più l’offerta formativa alla realtà lavorativa che gli studenti troveranno una volta terminato il corso di studi.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nonostante le preoccupazioni sui ghiribizzi del clima, la neve sulle Prealpi Orobie è scesa abbondante:...
Il ricco programma di appuntamenti del Martedì Grasso: cosa fare il 13 febbraio nella Città...
Il Patto Territoriale appena stipulato tra Regione Lombardia e i Comuni del comprensorio, con Piazzatorre...
L'imprevisto è accaduto venerdì a causa delle abbondanti nevicate: ko un cavo dell'alta tensione, paese...
Bergamo Tomorrow