Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

“Verità su Oumar Dia”: via all’interrogazione parlamentare

L’improvvisa scomparsa di Oumar Dia, un giovane di 21 anni, all’ospedale di Rozzano durante la sua detenzione a Opera, ha scatenato una serie di interrogativi critici e azioni politiche. La richiesta di trasparenza arriva fino alle aule del Parlamento, dove Devis Dori, deputato dell’Alleanza Verdi-Sinistra, ha presentato un’interrogazione diretta al Ministro della Giustizia. L’obiettivo è di far luce sui contorni oscuri di questo caso, dalla detenzione alla morte del giovane.

Il dramma di un trasferimento inaspettato

Oumar, nato a Bergamo e residente a Fiorano al Serio, un tempo impiegato in una ditta della Valseriana, era stato trasferito dal carcere di Bergamo a quello di Milano-Opera senza spiegazioni. Il suo decesso il 26 ottobre, seguito da un ricovero presso l’ospedale di Rozzano, ha lasciato la famiglia e la comunità in cerca di risposte. Questo trasferimento e la successiva morte hanno acceso le preoccupazioni sulle circostanze che hanno portato al tragico epilogo, tanto che la Procura di Milano ha ordinato un’autopsia per indagare le cause.

L’impegno civile e la richiesta di giustizia

La sinistra Italiana e altre associazioni civili si uniscono nell’esigere chiarezza. La morte di Oumar, ufficialmente attribuita a un tentativo di suicidio, è al centro di un dibattito che chiama in causa la gestione della giustizia e la tutela dei detenuti. Gino Gelmi, esponente dell’Associazione Carcere e Territorio, sottolinea l’assurdità del trasferimento e la necessità di preservare il posto di lavoro di Oumar, un’iniziativa che ora assume un tono ancor più sommesso di fronte al lutto.

Il richiamo della comunità e l’attesa di risposte

Il dolore di una famiglia e di una comunità che hanno perso un loro caro è palpabile. Le autorità sono ora chiamate a rispondere, a delineare la sequenza degli eventi e a dare giustizia. L’appello è sentito, e l’attenzione si concentra sul presidio organizzato a Bergamo, un simbolo della lotta per la verità e la trasparenza in una vicenda che ha toccato il cuore di molti.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La 1 dell'Atb Città Alta-Aeroporto sovraccarica di studenti in libera uscita il sabato: difficile salire...
Il giovane deputato di Forza Italia, già segretario nazionale giovanile, scelto tra i 4 secondi...
L'incontro delle Confraternite della Val Gandino ha aperto le celebrazioni del Triduo dei Morti...
Bus sostitutivi del treno sospeso (fino a fine lavori per il raddoppio con Ponte) anche...
L'esponente del Pd accusa la controparte di voler fare il "sindaco part time", trovando una...
Bergamo Tomorrow