Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Il meteo cambia ancora: maltempo da giovedì

Da giovedì anticiclone e smog cedono il posto a precipitazioni, freddo e vento anche nella Bergamasca

Il tempo sta per subire una significativa trasformazione a partire da giovedì, con l’arrivo di piogge, venti intensi e nevicate su diverse parti del Paese. Questo cambiamento segna la fine dei giorni di smog e anticiclone, poiché si apre la porta atlantica a perturbazioni atmosferiche in arrivo. Nel frattempo, una modesta area di bassa pressione influisce sul Sud, portando con sé una condizione di instabilità.

Modesta bassa pressione al Sud

Entro la prima parte della giornata odierna, un’area di bassa pressione coinvolgerà le regioni meridionali, con particolare rilevanza per la Sicilia, dove sono previsti fenomeni intensi e diffusi. Secondo il meteorologo di 3bmeteo.com, Davide Sironi, le precipitazioni attese in Sicilia contribuiranno a mitigare la siccità, sebbene non risolvano completamente la situazione.

Stallo meteorologico al Nord: lo smog

Nel Nord Italia persiste uno stallo meteorologico che favorisce l’accumulo di inquinanti, in particolare nella Pianura Padana, dove lo smog rappresenta un problema significativo. Molte città superano i limiti di salubrità per le polveri sottili, secondo le direttive dell’Oms.

Cambio climatico in arrivo giovedì

A partire da giovedì, un sistema depressionario di origine Nord-Atlantica spazzerà via l’anticiclone europeo, portando l’arrivo di fronti perturbati sull’Italia. Questo porterà precipitazioni diffuse e abbondanti su diverse regioni, accompagnate da nevicate sulle Alpi e sull’Appennino.

Venti forti e mareggiate

La perturbazione di venerdì sarà accompagnata da forti venti di Libeccio e Ostro su gran parte del Paese, con raffiche che potrebbero superare i 60-70 km/h. Le condizioni marine saranno agitate, in particolare nelle zone costiere interessate dai venti intensi.

Durata e prospettive future

Secondo le previsioni, nel corso del weekend i fenomeni meteorologici si attenueranno al Centro-Nord, mentre persisteranno al Sud. Nei giorni successivi, l’Italia rimarrà coinvolta da una circolazione depressionaria attiva sull’Europa centro-settentrionale, con possibili nuovi fronti perturbati e un abbassamento delle temperature verso valori più consoni alla media climatica.

La situazione meteo si presenta quindi in evoluzione, con un cambiamento significativo delle condizioni atmosferiche che influenzeranno diverse parti del Paese nei prossimi giorni.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La ditta responsabile rischia una sanzione che può arrivare fino a 26 mila euro...
Oltre alle sanzioni per l'attività commerciale illegale, sono in corso accertamenti sulla gestione dei rifiuti...
Il vagone centrale del tram sarebbe uscito dai binari a causa di un problema tecnico...
Incremento dei controlli stradali: denunciato un ciclista e sanzioni elevate per uso del cellulare alla...
polizia locale
Il ciclista aveva un tasso alcolemico ben quattro volte superiore ai limiti consentiti...

Altre notizie

Bergamo Tomorrow