Bergamo Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Parco chiuso e partita senza spettatori: il caso Longuelo

Il Parco "Carlo Leidi" di via Lochis a Longuelo è chiuso per manutenzione: c'è una squadra dilettantistica, a Longuelo, che gioca praticamente a porte chiuse

Il Parco comunale “Carlo Leidi”, a Longuelo, è uno degli spazi verdi soggetti a lavori di manutenzione e riqualificazione sul territorio della città di Bergamo. Ma, e questo lo sanno solo gli addetti ai lavori, le squadre e i tifosi, anche l’unico vero accesso per le “tribune” del campo sportivo “Giuseppe Elzi”, lungo la stessa strada, via Lochis. Anzi, quelle che un tempo erano assi di legno spacca-schiena su due balze erbose adesso sono quantomeno due blocchi di cemento.  Lì ci gioca la Virescit, che da due domeniche però è costretta a giocare senza pubblico. Per un motivo molto semplice: il parco attiguo è chiuso, i tifosi sono (sarebbero?) costretti a guardare affacciati alla recinzione lato marciapiede.

Parco chiuso a Longuelo: la Virescit senza pubblico
Una situazione paradossale che non si sa quanto potrà essere protratta, visto che al parco, in teoria accessibile attraverso la porta di servizio del terreno di gioco, si può accedere soltanto provando a infilarsi tra siepi e rovi a margine della cancellata. Il club viola, che riprende la denominazione della storica società di Boccaleone arrivata negli anni Ottanta fino alle soglie della serie B ma in anni recenti disputava i match casalinghi in via Gasparini sulla strada da Campagnola verso Boccaleone, praticamente è costretto alla formula delle porte chiuse.

Il Parco Leidi e i lavori di manutenzione
L’amministrazione comunale di Bergamo ha stanziato 600 mila euro complessivi per due interventi, nello spazio verde di Longuelo, quartiere al confine col territorio del Parco dei Colli e comprendente la conca di Astino, e nel “Fratelli Locatelli” in via Diaz nella zona interna del quartiere Santa Lucia. La ragione dell’intervento è l’inserimento di nuove aree giochi, pertinenze sportive come la succitata tribuna attualmente irraggiungibile e il rifacimento della pavimentazione. Il “Leidi”, chiuso dal 26 giugno scorso, è destinato a riaprire i battenti in autunno inoltrato.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Giovane di 22 anni coinvolto in gravi reati sessuali minorili tramite piattaforma di gioco....
Fiamme sprigionate dai locali lavanderia e domate entro un'ora: al Policlinico San Pietro la gestione...
carabinieri
Da quanto emerso dalle indagini condotte dai carabinieri, la vittima, una donna italiana di 42...
Se la revoca dell'ordinanza rappresenta una vittoria per i locali della movida, il sindaco sottolinea...

La Regione Lombardia ha stanziato un “pacchetto” di 6,2 milioni di euro per la manutenzione...

Bergamo Tomorrow